La perfetta pulizia del guardaroba in 7 mosse

Stai morendo dalla voglia di fare shopping e hai già preparato la lista con i nuovi capi primaverili da acquistare, ma il poco spazio nel tuo armadio ti crea qualche difficoltà?
Non preoccuparti: con questi preziosi consigli non sarà una sfida impossibile.

Un armadio ben organizzato è il primo passo per mantenere anche la stanza ordinata: dovrai esaminare attentamente tutto il guardaroba per decidere quali sono i capi di cui hai davvero bisogno, dopodiché devi trovare il modo migliore per riorganizzare tutto, sia i vestiti che gli altri articoli.

1. Creare una playlist

f4e8ac1f3e426b2a_cleaningcrop2xxxlarge_2x
Creare una playlist

Prima di iniziare, prepara una playlist che adori e che ti dia la giusta carica per metterti all’opera. Posso suggerirti un buon ritorno al passato con la musica anni ’70/80, per esempio Madonna.
I vecchi ricordi di quando eravamo bambini, rilassano la mente ed evitano di farci sentire stanchi o tristi. In alternativa, ascolta la radio.

2. Buttare via ciò che non si usa

MJS 200265813-001
Buttare via ciò che non si usa

Se trovi vestiti di cui avevi dimenticato l’esistenza, provali e se non ti stanno bene o non ti piacciono più, mettili nella pila delle cose da dare via per lasciare più spazio ai capi di abbigliamento che invece preferisci o a quelli che acquisterai.

3. Priorità

Organizza l’armadio, puliscilo e svuotalo completamente, aggiungi tutto alle pile che hai già creato con gli oggetti trovati anche sotto il letto o sulla sedia, butta o regala le cose che non ti servono più.
E dopo aver deciso cosa tenere, sistema le scarpe e disponile sul fondo, appendi i vestiti e sistema le cose appoggiate sui ripiani.
Piega gli indumenti per fare più spazio nei cassetti, così sarà più facile chiuderli.
Per prudenza conserva un giacca o un maglione, la primavera gioca brutti scherzi, come ad esempio un cambiamento climatico improvviso.

4. Non accumulare oggetti sotto falsi pretesti

popsugar
Non accumulare oggetti sotto falsi pretesti

L’hai comprato convinta che te lo saresti messo sempre e invece l’abito è rimasto lì, appeso, intoccato e magari con tanto di etichetta!
Non ti resta che eliminarlo senza rimorsi, non ha senso conservare un capo che in un anno non ha mai indossato, sicuramente non lo farai nemmeno nel futuro.

5. La perfetta organizzazione

glamradar
La perfetta organizzazione

Per cominciare a sistemare, valuta ogni singola categoria di abiti e decidi se c’è bisogno di aumentare il numero dei bastoni o dei ripiani. Presta attenzione a cosa solitamente indossi e rendilo sempre ben visibile, anziché in un cassetto.
Così come le borse: se ti piace cambiarle ogni giorno, è meglio averle esposte che in una scatola, Ikea fornisce dei validi ripiani porta borse.
Perciò fai un buon rifornimento di grucce, ceste e scatole ermetiche, ti renderanno la vita mille volte più facile.

6. Dirottare un’ amica/o

how-to-clear-out-your-closet
Dirottare un’ amica/o

 

Ti sembrerà una scena di Sex and the City, ma un secondo paio di occhi potrà esserti utile per validi consigli su come sistemare e sopratutto cosa tenere o buttare. Un’amica è sempre un’amica: oltre ad aiutarti, sarà divertente passare un giornata in sua compagnia, parlando e spettegolando, magari degustando con delle bollicine.

7. Vendere o donare capi inutilizzabili

imgkid
Vendere o donare capi inutilizzabili

 

Separa gli oggetti in pile: cose da buttare, dare in beneficenza, vendere nei negozi di seconda mano oppure online o da regalare ai tuoi fratelli e amici.
In genere, all’inizio è più facile suddividere tutto in due pile, articoli da tenere e articoli da gettare, per poi raggruppare in sottocategorie quello di cui ti disfarai.

di Angelica Giannini