Le ultime avventure dalla Fashion Week

Rosè a Pois

Il quarto giorno di Fashion Week è stato all’insegna delle presentazioni. Prima tappa della giornata è stata zona Tortona. Abbiamo infatti avuto il piacere di vedere la collezione di Rosè a Pois e Pokemaoke dove mi sono letteralmente innamorata della collezione di ballerine di questo secondo brand. Come ci ha spiegato la stilista, ogni ballerina è diversa dall’altra, tant’è che non esiste una serie di modelli per ogni numero di piede disponibile ma soltanto numeri e modelli unici. C’è la ballerina con i pezzi di lego, con i loghi chanel, con i cioccolatini, i biscotti e le applicazioni in lana. Io le trovo strepitose!

Le ballerine di Pokemaoke
Le ballerine di Pokemaoke
Le ballerine di Pokemaoke
Le ballerine di Pokemaoke
Cappelli estrosi
Cappelli estrosi
Le ballerine di Pokemaoke
Le ballerine di Pokemaoke
Le ballerine di Pokemaoke
Le ballerine di Pokemaoke
Gli accessori di Rosè a Pois
Gli accessori di Rosè a Pois
Gli accessori di Rosè a Pois
Gli accessori di Rosè a Pois
Gli accessori di Rosè a Pois
Gli accessori di Rosè a Pois

Le frange di Barbara Boner

Altra tappa di via Tortona è stata Barbara Boner. La conosci? Crea delle splendide borse con frange. Io l’ho scoperta ad una delle ultime edizioni del Pitti e mi sono innamorata delle sue collezioni. Anche per il prossimo autunno inverno 20122013 la collezione verte su frange e probabilmente il pezzo che più mi è piaciuto è stata la pochette rigida. Ti piacciono queste borse?

Le borse con le frange di Barbara Boner
Le borse con le frange di Barbara Boner
La collezione di Barbara Boner
La collezione di Barbara Boner
La collezione di Barbara Boner
La collezione di Barbara Boner
Le borse con le frange di Barbara Boner
Le borse con le frange di Barbara Boner

Luisa Spagnoli e Coccinelle

Ultime tappe della giornata sono state Luisa Spagnoli e Coccinelle. Luisa Spagnoli ha seguito la sua idea di classicità: i capi che più mi sono piaciuti sono stati la giacca gialla con cuciture in nero in rilevo ed il vestito bicolour con scollo trompe l’oeil. Da Coccinelle mi è piaciuta sopratutto l’evoluzione della Celeste, la pochette icona del marchio, riproposta in una grande variante di colori e con manico: io mi sono innamorata della versione bordeaux.

Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli
Coccinelle
Coccinelle
Coccinelle
Coccinelle
Coccinelle
Coccinelle

di Irene Colzi