Bigodino

martedì, 16 settembre 19:28
Seguici su

Leggings Push Up di Calzedonia: io li ho provati e vi dico la mia!

I leggings sono adatti soltanto alle teenager e alle filiformi... Oppure no? Ecco la sfida di Calzedonia e le mie considerazioni

di Irene Colzi

L'illustrazione di Jacqueline Bisset
L'illustrazione di Jacqueline Bisset
Il dramma del leggings è che il fisico che lo indossa dovrebbe essere davvero tonico e filiforme. Il leggings, cioè il fuseaux seconda pelle tagliato alla caviglia, infatti avvolge e quindi risalta ogni piccola imperfezione, avvallamento e cedimento. E quindi, secondo me, è adatto soltanto alle teen oppure, per le ragazze più curvy e le donne, soltanto se indossati con maglioni over e tee oversize, in modo che l'effetto sia quello di indossare una calza coprente. Bandito assolutamente, a tutte le età e per tutti i tipi di silhouette, il leggings indossato come pantalone. È volgare e di poco gusto camminare per strada con nessuna maglia o maglione che copra il lato B (e in qualche caso pure l'A): i disastri che in questo senso si vedono per strada sono tanti! Ma al di là di questa regola aurea che deve essere rispettata a mio parere sempre, c'è una linea di leggings che sta avendo un grande successo e che promette di sostenere il sedere, rendendolo tonico e tondo e di snellire le cosce, rendendole senza imperfezioni e affusolate. È il leggings Push Up della linea Shape Up di Calzedonia.

Li vedete in vetrina, su un manichino improbabile con un sedere tondo che a Belen fa un baffo, con tanto di frecce sul derriere che indicano l'effetto Push Up. Un po' scettica a questo punto lo sarei anche io. Voglio dire: il manichino è di plastica, il mio sedere no e quindi, come San Tommaso se non vedo non credo. Bene, io l'ho provato! Potete vedere alcune foto che ho pubblicato ieri sul mio blog anche qui. L'effetto Push Up del leggings Calzedonia non è quello del manichino in plastica e tanto meno della bellissima illustrazione di Jacqueline Bissett (acquerellista fenomenale) che trovate sulla confezione. Il tessuto è molto spesso ed elastico, ed è questo che regala l'effetto contenitivo ma allo stesso tempo ti fa patire le pene dell'inferno per indossarli. Per la serie, perdi un paio di cm solo di traspirazione, indossandoli! Una volta in posizione però il tessuto del leggings è fenomenale: non comprime, non blocca la circolazione, è comodissimo anche se sembra impossibile al primo impatto! La prova specchio, per me che porto circa una 42 e ho il cruccio della ciccia interno coscia, culotte de cheval e sedere abbondante, è davvero buona. Anche su di me il sedere è sostenuto, le cosce sono snellite e gli avvallamenti o bozzoletti sono spariti. L'effetto non è certo miracoloso, come vi accennavo, ma una mano effettiva il leggings Push Up la dona sul serio tant'è che, se da ora in poi dovessi scegliere di acquistare un nuovo leggings o indossare leggings, opterei ad occhi chiusi per questi di Calzedonia. Il prezzo? 25 euro! Della stessa linea ci sono anche le calze e i ciclisti per piallare i rotolini della pancia e dei fianchi. Al momento ho provato, oltre ai leggings Push Up, soltanto i collant della linea shaping: anche questi sono molto buone e l'effetto push up del sedere secondo me è ancora più accentuato (costo circa 9 euro). E tu, hai provato questa nuova linea? Fammi sapere anche la tua opinione!

La vetrina di Calzedonia
La vetrina di Calzedonia

Ed ecco la prova su di me
Ed ecco la prova su di me

Ed ecco la prova su di me
Ed ecco la prova su di me

Fashion map Outlet, inlet e i mercatini più esclusivi vicini a te