Mai più macchie sui vestiti con la nuova stampa camouflage

 

La stampa camouflage è una tendenza che ci portiamo dietro ormai da qualche tempo: oltre al tradizionale motivo nelle tonalità di verde, tipico delle divise dei soldati, ultimamente ne sono nate di originali e curiose, come la stampa camouflage nei toni del rosa, per le pink addicted. Quella che vi presentiamo oggi è, invece, una variante davvero molto curiosa e particolare, probabilmente nata per caso, da un’osservazione base: questa stampa camouflage è fatta con macchie di cibo!

stampa-camouflage-camicia
Macchie create ad arte sulla camicia

L’idea è venuta allo studio creativo Mair / Wennel di Stoccolma: quante volte ci siamo ritrovate con camicette e vestitini macchiate di cibo? Ketchup, sugo, olio e chi più ne ha più ne metta. Questa stampa camouflage semplicemente le previene o, meglio, le camuffa un po’, visto che sono già presenti delle “macchie” fatte apposta per nascondere quelle reali.

stampa-camouflage-macchie
Le macchie creano un motivo intrigante

I grafici hanno studiato le macchie più comuni che possono rovinare ogni giorno il nostro look: non solo cibo, ma anche la penna che perde o il naso che sanguina. Da qui è nato il Dirt Pattern Material, un materiale con stampa camouflage modificata per poter ovviare alle macchie più comuni: così non si vedranno e sembrerà che facciano parte del motivo stesso.

stampa-camouflage-macchiata
Come vengono create le macchie!

E così le macchie non ci saranno più… O meglio, saranno ben nascoste e renderanno la stampa ancora più bella e “realistica”. Geniale, no?

stampa-camouflage-cibo
Ed ecco il risultato finale!

di Redazione