Martatenerezze: intervista a una Youtuber di Moda e Make-up!

Buongiorno Bigodine!
Oggi per voi ho in serbo una nuova intervista a una giovane Youtuber: Martatenerezze che da circa 2 anni condivide “sul tubo” le sue due più grandi passioni: moda e makeup!
Leggiamo insieme cosa ci ha raccontato!

Perchè hai aperto un canale youtube? Ti ha consigliato qualcuno?

No, nessuno mi ha consigliato di aprire un canale youtube; è un’idea che è venuta “da sé”; iniziai a guardare video su youtube a 18 anni e quando mi accorsi che iniziavo ad immaginarmi recensire un prodotto di makeup o a mostrare un capo d’abbigliamento appena acquistato, ho capito che era il momento di “buttarmi” in questa nuova “esperienza”



Quali sono state le tue paure prima di prendere la decisione di aprire un account “sul 
tubo”?

Sinceramente non ho mai avuto particolari paure in relazione all’apertura del canale. Sono una persona che accetta ben volentieri sia consigli che critiche costruttive: Non ho mai avuto paura di confrontarmi con il pubblico di youtube, pur sapendo di poter “incontrare” persone a cui non andassi particolarmente a genio. 



Di cosa parli principalmente nei tuoi video?

Principalmente di moda e di makeup: mostro i miei outfit, recensisco prodotti di cosmesi, cerco di dare consigli di moda su tendenze del momento, mostro i miei acquisti di abbigliamento e di makeup e qualche volta registro video relativi ad acconciature

Che programma usi per montare i tuoi video?

Il semplicissimo e basilare windows movie maker. 


Quanto tempo impieghi a girare, montare e caricare un nuovo video in media?
Dipende dal periodo che vivo: se non ho particolare impegno circa 8 ore a settimana (incluso il caricamento del video che solitamente impiega più di 4 ore !! ); se invece sono particolarmente impegnata con l’università (come in questo periodo in cui sono totalmente “assorbita” dalla tesi di laurea) è possibile che non riesca a dedicare neanche 5 minuti ai nuovi video.



Com’è il mondo di youtube? Tanta competizione e critiche forti o tante persone carine e 
colleghe con cui hai stretto amicizia/collaborazioni lavorative?

Personalmente vivo youtube in maniera molto serena. Sto lontana da eventuali polemiche e voglio che il mio canale sia un luogo di incontro, spensieratezza, chiacchiere tra ragazze e luogo di consigli reciproci. Fino ad ora ho conosciuto dal vivo poche youtubers ed altre le sento solo telematicamente.  Ma sono contenta di aver fatto queste nuove conoscenze e di condividere pensieri e considerazioni con chi, come me, fa parte del popolo di youtube.


Cosa consiglieresti ad una ragazza che vuole aprire un canale personale?

Assolutamente di essere se stessa, con tutti i propri pregi ed i propri difetti e di non prendersi troppo sul serio. Altro consiglio che, proprio pochi giorni fa ho dato ad una mia amica che,insieme a sua sorella, ha da poco aperto un canale yt (le sistah), è di non dare troppo peso a critiche che a volte possono essere pesanti e assolutamente non costruttive.
I miei motti preferiti sono “il mondo è bello perché è vario”, “Vivi e lascia vivere” ma soprattutto “de gustibus non disputandum est”.
Io inoltre faccio parte di BuzzMyVideos network internazionale di videomaker di talento su YouTube che mi ha aiutato molto a crescere e a farmi conoscere! 



Quali sono le tue 3 youtubers preferite?

La sbii (la sento spessissimo tramite facebook), similycious86, (elegante e delicata), dulcecandy87 (adoro il suo modo di montare video, soprattutto outfit)


Sul tuo canale la parli tantissimo della tua passione per la moda e lo shopping sopratutto 
attraverso i tuoi video outfit e i tuoi consigli di stile. Svelaci un segreti che hai imparato da 
youtube per creare video/outfit accattivanti!


Non ho particolari segreti sul modo in cui giro e monto i miei video outfit. Prediligo gli outfit ed i lookbook totalmente in musica e cerco sempre di non renderli troppo ripetitivi e “sterili” (mostrando solo cosa indosso) . Cerco invece di renderli “freschi”, spiritosi e un piacevole passatempo per chi lo guarda ma soprattutto cerco di trasmettere al “pubblico” la mia  passione per la moda  senza avere la presunzione di insegnare qualcosa ma semplicemente con lo scopo di condividere e confrontarmi .

di Carlotta Rubaltelli