Max Mara: la sfilata è dedicata a Marilyn Monroe

Sfilata Max Mara - Foto Ansa.it
Sfilata Max Mara – Foto Ansa.it

È Marilyn Monroe l’icona di Max Mara. Una Marilyn lontana dall’essere l’irresistibile diva di Hollywood, bensì una Marilyn più vera, meno artefatta.
E’ un aspetto particolare quello che viene raccontato, prendendo spunto dalle fotografie che le scattò George Barris sulla spiaggia, nel 1962.
Una di queste la ritrae mentre indossa soltanto un consumato cardigan norvegese da uomo. Lo stringe forte a sé, i piedi nell’oceano, la testa all’indietro in una risata, i capelli spettinati dal vento. In un’altra è immortalata sulla sabbia, avvolta in una coperta sgualcita color cammello.

E qui il brand ha vinto, trasformando quegli elementi in maxi-cardigan maschili color corda, in bomber di alpaca e soprabiti di seta matelassé che sembrano trapunte.

Una Marilyn minimale: che ha fatto innamorare tutti.

di Eliana Avolio