Milano Fashion Week, Vivetta porta in passerella le fiabe classiche

 

Vivetta sfila in passerella a Milano Moda Donna e ci propone una collezione di moda femminile per la primavera-estate 2017 che ci permette di tornare indietro al periodo della nostra infanzia. Tutto merito dei colori, dei motivi e delle stampe che ritroviamo nei look sfoggiati dalle modelle, che si ispirano proprio alle storie che la mamma ci raccontava da bambine e che magari noi oggi raccontiamo ai nostri figli.

Vivetta si ispira agli anni ’20 e alla cineasta tedesca Lotte Reiniger che trasformava ombre e silhouette animate in veri e propri lungometraggi: aveva una passione per le favole classiche, che oggi rivediamo sui capi del brand. La linea si ispira proprio a queste fiabe che prendono vita negli outfit delle modelle.

Si gioca moltissimo nei contrasti cromatici degli alamari, rosa e verde smeraldo, cioccolato e cipria. Anche la fine dell’800 ispira la collezione, in particolari le influenze orientali di quei tempi e le tappezzerie che adornavano palazzi. Paesaggi giapponesi, elfi, fate, principesse, principi ranocchio e molto altro ancora in passerella.

Nella collezione ci sono anche riferimenti ad Alice nel paese delle meraviglie, come ad esempio nei ricami a tombolo tono su tono sulle casacche azzurre, terra bruciata e rosa.

Come in tutte le collezioni di Vivetta, grande la ricerca e l’abbinamento dei tessuti, ma anche le lavorazioni artigianali. Le linee sono bon ton ed essenziali, impreziosite di Sangallo. Da notare anche la collaborazione con Swarovski: i cristalli impreziosiscono alcuni degli abiti della linea.

Degna di nota anche la collaborazione con Adidas: il brand sportivo ha fornito al brand le calzature con ricamo a fiori della linea Adidas Originals EQT Racing ’91, perfettamente in linea con il mood della collezione.

Da non perdere questa collezione!

di Redazione