Milano moda uomo: i look dallo street style

La moda uomo torna a Milano e con essa i look più interessanti sfoggiati per le strade della città. Dopo l’attesissima 91°edizione di Pitti Uomo nel capoluogo toscano, anche le strade milanesi si sono trasformate in un palcoscenico per fashion addicted, web influencer e modelli off duty, che hanno fornito ispirazione con i loro look mai casuali, da veri gentleman ed altri più orientati verso lo streetwear.

Tutto questo mentre in passerella sfilavano le nuove tendenze, dedicate all’Autunno Inverno 2017-18. Un spettacolo continuo dal quale, giorno dopo giorno, abbiamo potuto trarre ispirazione per look alla moda.

A Milano, rispetto a Pitti, la scelta del look da sfoggiare in strada si svolge attorno allo stile della maison alla quale si è stati invitati. Ad esempio alle sfilate di marchi piuttosto eleganti, come nel caso di Ermenegildo Zegna, è stato più facile incontrare uomini in abiti sobri e formali, composti da giacche e pantaloni, dolcevita di lana al posto della classica camicia, cappotto e stringate di pelle.

Altrimenti, abbiamo potuto osservare look più colorati, stravaganti ed esplosivi, come chi ha osato con la tuta-pigiama. E ovviamente c’è anche chi ha preferito un mood più casual e anche abbastanza rock, ma sempre abbastanza caldo e coprente (considerate anche le temperature di questi giorni), composto da maglia semplice, jeans e bomber.

Secondo le tendenze che hanno sfilato in passerella nei giorni scorsi, infatti, non è assolutamente necessario vestirsi in modo formale in ogni occasione, anzi la parola d’ordine è mantenere il proprio stile personale in ogni occasione e momento, mixando anche capi e accessori unisex che possono star bene sia agli uomini che alle donne.

Fonti foto: Instagram vincenzo_grillo, ivanmarianelli, theurbanspotter, lee oliveira, whatastreet

di Angelica Giannini