Mom Jeans: quali scegliere e come abbinarli in base al vostro fisico

 

I jeans del momento non sono più i boyfriend, i tanto amati skinny o gli slim fit, ma un modello che ci fa tornare indietro di qualche decennio, almeno fino agli anni’90. Si tratta dei Mom Jeans: jeans a vita alta non troppo elasticizzati, 4 tasche, con la gamba affusolata, ma non troppo stretta e da portare rigorosamente con un bel risvolto alla caviglia in pieno stile vintage.

Tanti modelli tra cui scegliere

I modelli tra cui scegliere sono davvero tantissimi: lavaggi scuri e chiari, bianchi o grigi, strappati o intonsi  e ancora lunghi fino ai piedi o che si fermano a metà caviglia, di mom jeans ce n’è davvero uno per tutti i gusti, basta solo trovare quello che ci dona di più.

Mom Jeans: 20 anni di moda in un paio di jeans a sigaretta
Mom Jeans: 20 anni di moda in un paio di jeans a sigaretta

L’unico vero difetto dei mom jeans è che non stanno bene a tutte e, anzi, rischiano di mortificare diverse fisicità se vengono abbinati o indossati nel modo sbagliato. Sì ai mom jeans per chi ha vita stretta, fianchi magri e cosce non troppo tornite (insomma un vero fisico anni ’90), ma anche a chi ha un filo di pancetta da nascondere o polpacci non troppo fini. Evitateli invece se avete un lato B importante perchè in questo modo l’effetto ottico sarà XXL e non vi piacerete sicuramente.

Come abbinarli

Per quanto riguarda, infine, gli abbinamenti le opzioni sono tantissime:

– Crop Top per un vero effetto vintage con pancia scoperta e jeans a vita alta
– Body: perfetto per nascondere una pancia non troppo tonica e per scoprire schiena e spalle nelle serate estive
– Maglioncino tricot per un effetto casual e molto easy
– T-shirt con scritta per un effetto boyfriend style molto attuale
– Camicia bianca o azzurra non troppo larga per un effetto anni ’80
– Cintura in vita per enfatizzare il loro punto forte: la vita alta

Per abbinargli al meglio scegliete Crop Stop, Body scollati o tshirt con scritte simpatiche
Per abbinarli al meglio scegliete Crop Top, Body scollati o t-shirt con scritte simpatiche

Quali scarpe scegliere

Per quanto riguarda le scarpe, invece, puntate su un paio di sneakers vintage bianche per il giorno e su un paio di tacchi  super sexy per la sera. Vanno benissimo sandali scollati, zeppe altissime, sabot, décolleté purché si tratti di modelli che lasciano scoperta la caviglia e che abbiano minimo 10 cm di tacco.

Quali scarpe scegliere? Per il giorno sneakers, stringate o ciabatte, per la sera tacchi altissimi
Quali scarpe scegliere? Per il giorno sneakers, stringate o ciabatte, per la sera tacchi altissimi

di Carlotta Rubaltelli