Old in the new black, lo stile non ha età

 

Il nuovo stile della terza età, per chi ancora non lo conoscesse, viene direttamente dagli Stati Uniti, ma si è sparso a macchia d’olio praticamente ovunque. Perché le donne non possono smettere di essere trendy o incupirsi solo perché l’età avanza.

static1
Lo stile che avanza

Old is the new black mania

Diciamo che il grigio è il colore che le accomuna tutte, perché i loro capelli non sono più tinti. Le donne adesso non hanno bisogno di nascondere i segni del tempo che è trascorso, anzi li evidenziano accettando i cambiamenti fisici ed emotivi con una nuova grinta. Rughe e capelli bianchi sono diventati punti di forza, arricchiti spesso da un’eccessiva fashion addiction.

AS2_CVR
Advanced Style, libro

Invecchiare non va mai fuori moda, ma è il mondo della moda stesso che sta avendo un periodo dedicato alle senior. Le donne più cool del momento hanno almeno 60 anni! Ed è elettrizzante (ma anche molto confortante) vedere così tante donne meravigliose, potenti e brillanti negli spot pubblicitari e sulle passerelle.

iris-apfel
Iris Apfel

Chiome argentate ed eccessi

La tinta non esiste più, perché l’epoca del disincanto e dell’accettazione oggettiva del proprio io è arrivata. I capelli bianchi o grigi sono adesso un segno di maturità, ovvio, ma sono diventati anche un simbolo di eleganza e una liberazione dalle tante schiavitù a cui noi donne ci sottoponiamo durante la nostra vita in nome della bellezza. Madre natura non ha sbagliato inventando il silver style, che rende la donna più interessante e ne valorizza la personalità. Ma bisogna prima di tutto accettarlo questo silver hair… che può essere curato con semplici prodotti anti-giallo. Adesso ce ne sono tantissimi, anche a base naturale.

joycecarpati
Joyce Carpati

In contraddizione totale al natural look c’è questa tendenza a usare accessori eccessivi e in quantità industriali. Osare diventa la nuova parola d’ordine: ricreare da capo un look personale è il nuovo modo per riscoprirsi vive e non smettere di provare, di giocare con il proprio stile. Donne dalle chiome grigie vestite di tanti colori, perché la vita diventa più varia e variegata cromaticamente. Il grigio è solo un segno di eleganza, ma non influisce sull’umore.

Fanny Karst tshirt
La t-shirt di Fanny Karst

Come non passare inosservate

Il mondo della moda già da tempo ha notato e vuole sempre di più donne che abbiano dai 50 anni in su come modelle. Sono nate delle agenzie di modelle che reclutano donne solo se di età maggiore di 40 anni, molte donne sono diventate modelle all’età della menopausa, dopo aver vissuto un’esistenza facendo tutt’altro.

old+is+the+new+black.green
Old is the new black

Ovviamente non è un tendenza solo femminile, perché questo fenomeno continua a dilagare coinvolgendo anche uomini molto fieri delle loro barbe bianche e delle rughe. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti, e la moda in questo caso non detta condizioni, ma raccoglie spunti dall’esperienza vissuta.

ari
Ari Seth Cohen

 Advanced Style non è solo lo stile che avanza

Advanced è diventato quindi sinonimo di esperienza ed eleganza. Anche per la rete, che da diversi anni pullula di proposte, accolte con successo dal pubblico. È il caso di Advanced Style, dapprima solo un blog, ma poi diventato un libro e poi ancora una collana di libri. Il suo ideatore, il fotografo Ari Seth Cohen è stato un vero e proprio pioniere, dato che nel 2008 tutti seguivano blogger poco più che ventenni.

coloring
Advanced Style, coloring book

Andare contro corrente ha fatto sì che il progetto di Ari Seth Cohen assumesse dimensioni sempre maggiori e che sia oggi una vera star delle modelle della terza età. Perché il suo lavoro si contrappone a quello del mondo della moda, e sinceramente non se ne può più di vedere sempre le stesse cose. Per quanto le modelle siano mature, consapevoli e disilluse, questa tendenza sembra davvero portare una ventata di freschezza nel mondo sempre più viziato e contraddittorio della moda.

di Michela Guida