Modelle e star della tv che si reinventano fashion blogger: perché?

Ogni giorno ci capita di scoprire che durante la notte sono nati dieci, cento, mille nuovi blog. È normale, il fenomeno in questi ultimi mesi è arrivato all’apice del sua diffusione e ci sta, ci sta tutto. Siamo noi che scegliamo chi seguire e perché. Le ragioni per cui uno o una decide di aprire un blog sono poche secondo me alla fin fine: voglia di far vedere cosa si sa fare, voglia di farsi conoscere, voglia di esprimersi. E chi è più bravo si nota e talvolta riesce pure ad essere conosciuto. E chi riesce a diventare bravissimo può diventare davvero famoso, in breve tempo tra l’altro. Quando è così, tanto di cappello. Ciò che è divertente però è che ultimamente questo processo è leggermente invertito. Si è prima famosi, poi si diventa blogger.

Più vip o più blogger?

Questo fatto ha davvero qualcosa di strano nel meccanismo. Io non mi rendo conto del perché Alessia Marcuzzi ad esempio debba avere un blog. Cioè, sei già abbastanza vista dappertutto di tuo…

Il blog di Alessia Marcuzzi La Pinella
Il blog di Alessia Marcuzzi La Pinella

Perché anche un blog? Per dire cosa poi? Personalmente non ci vedo niente di eccezionalmente favoloso sul suo bel diario virtuale… Solo voglia di mostrare o di mostrarsi. Non c’è molto da attingere là, solo la solita roba bella e vista e rivista. Continuiamo poi a capire anche Elena Barolo. Proviamoci almeno.

Un immagine di Elena Barolo, Affashionate
Un immagine di Elena Barolo, Affashionate

Lei, un’ex velina tutto pepe e chioma bionda che più bionda non si può, ama fare delle foto con outfit che personalmente non trovo molto ben abbinati oltre che scattati in contesti poco adatti…..

Un immagine di Elena Barolo, Affashionate
Un immagine di Elena Barolo, Affashionate

Ma questi sono gusti. Qui però ci vedo una volontà diversa rispetto a quella di cui abbiamo appena parlato. Quella di “non dimenticatevi di me”. Da quanto tempo non la vediamo in tv? Su una rivista? Troppo, in effetti. E quindi ecco qua, inventiamoci un blog per mostrare cose. Stesso filone poi lo ha abbracciato la Fabiani. Cioè, io avevo quasi dimenticato che esistesse.

Il blog di Alessia Fabiani Stripes and pois
Il blog di Alessia Fabiani Stripes and pois

Che fine aveva fatto fino all’altro ieri che poi improvvisamente ha aperto un blog? Boh. Io continuo a chiedermi perché.. Perché non continuare a fare il proprio lavoro? C’è solo la volontà di essere ragazze normali ed avere la libertà di aprire un blog oppure, come recita la pubblicità di un famoso snack al cioccolato… C’è qualcosa dietro? Che ne pensate?

di Redazione