Reebook EasyTone Freestyle HI for Luisa Via Roma, la sneaker cool che tonifica

In questi mesi ne abbiamo sentito parlare tanto e davvero, ne sono uscite di tutte le forme e di tutti i marchi. Ma nessuna di queste mi ha mai realmente entusiasmato dal punto di vista estetico: anzi, diciamocelo proprio, sono tutte un po’ bruttine. Di che cosa sto parlando? Delle scarpe da ginnastica che promettono di tonificare i muscoli, semplicemente passeggiando, grazie ad un sistema di bilanciamento e alcuni cuscinetti che si trovano all’interno della calzatura.

EasyTone Freestyle HI Exclusively For LUISAVIAROMA.COM
EasyTone Freestyle HI Exclusively For LUISAVIAROMA.COM

Siamo partite dalla MBT, con la suola arrotondatissima (e abbastanza sgradevole all’occhio, almeno per il mio gusto) per poi assistere ad una fioritura di mille altre modelli, da FitFlop a ShapeUps fino alle EasyTone di Reebok.
Proprio Reebook ha lanciato, in occasione dell’ultimo Pitti Uomo, una nuova calzatura EasyTone che promette sì, di tonificare, ma anche di risultare decisamente gradevole e con un’anima fashion.

Nasce così la EasyTone Freestyle HI Exclusively For LUISAVIAROMA.COM, una calzatura che nasce da tre icone: la Reebok EasyTone, appunto le Reebok Freestyle Hi che hanno scritto la storia del fitness come la prima scarpa sportiva creata specificatamente per le donne e la prima sneaker glam usata anche al di fuori delle palestre e l’esclusivo fashion store fiorentino LUISAVIAROMA.
Questa coloratissima calzatura è in pelle bianca di ottima qualità, con dettagli colorati e tallone e linguetta brandizzati. Ma non dettagli colorati qualunque, no, perché le cose quando si tratta di luxury, devono essere fatte per bene: sono infatti tocchi di colore tratti da un’opera di Ugo Rondinone, celebre artista multimediale svizzero/newyorkese particolarmente amato da Andrea Panconesi, proprietario dello store Luisa Via Roma.

La calzatura, nemmeno a dirlo, è in special edition di soli 100 pezzi e in vendita da novembre 2011 in store selezionatissimi (si parla, oltre di Luisa Via Roma, di Colette a Parigi e Selfridges e Hannon a Londra, solo per citarne alcuni).

E tu, cosa ne pensi? È una scarpe che indosseresti? Che ne pensi delle scarpe che tonificano?

di Irene Colzi