Salopette di jeans per la primavera-estate 2015

Articolo scritto da Valeria del blog MyUrbanMarket

Tornano alla riscossa le salopette di jeans, un grande classico dell’abbigliamento unisex che i grandi nomi della moda hanno rilanciato sulle passerelle qualche anno fa.

C’è chi le ama e chi invece le odia ma quel che è certo è che continuano a riscuotere un grandissimo successo soprattutto tra le star d’oltreoceano.

Di femminile hanno ben poco ma sono comode e pratiche e anche quest’anno tornano nel nostro guardaroba.

Come indossarle? Con camicia bianca e tacchi alti; con crop top e sneakers o in alternativa con una t-shirt e un paio di zeppe.

Se vi abbiamo convinto e pensate di acquistarne una per la primavera-estate 2015, date un’occhiata alla nostra selezione.

Le proposte di grandi firme e brand low cost per la nuova stagione sono tantissime!

Le salopette di jeans di Levi's e Stella McCartney
Le salopette di jeans di Levi's e Stella McCartney

Le salopette più comode in assoluto sono quelle larghe che non segnano le gambe. Potete optare per una salopette dal taglio maschile come quella di Levi’s oppure potete scegliere un modello a zampa di elefante come quello dall’allure retrò proposto da Stella McCartney.

Le salopette di jeans di Current Elliott e Frame Denim
Le salopette di jeans di Current Elliott e Frame Denim

Se preferite una salopette dalla vestibilità slim avete solo l’imbarazzo della scelta. Potete scegliere un modello con lavaggio scuro come quello proposto da Current Elliott o varianti con lavaggio più chiaro come la salopette firmata Frame Denim.

Le salopette di jeans proposte da Zalando
Le salopette di jeans proposte da Zalando

Perfette per la primavera inoltrata, le salopette corte che saranno nostre fedeli alleate quando le temperature cominceranno a salire. Quelle che vedete in foto si possono acquistare qui.

Le salopette di Jeans di Zara e Stradivarius
Le salopette di Jeans di Zara e Stradivarius

Tantissimi anche i modelli proposti dai brand low cost che come sempre ci consentono di sfoggiare i trend di stagione senza spendere un patrimonio.

di Redazione