Nuove forme ai nostri piedi: ecco le scarpe per la primavera!

Premetto che l’argomento di cui voglio parlarvi in questo articolo mi sta particolarmente a cuore… diciamo che sin da quando ero bambina mi trovo coinvolta in questa “materia”! E’ un amore viscerale, un legame imprescindibile per me. Di cosa sto parlando? Degli accessori, ovviamente!
In particolar modo la mia passione è rivolta al mondo delle calzature, infatti, come forse molte di voi già sanno, sono nata e cresciuta in una famiglia di artigiani calzaturieri. Ma la passione per gli accessori è un sentimento che ho riscontrato essere comune un po’ a tutte noi donne… Quante scarpe e borse avete nel vostro armadio???
Io credo davvero di non riuscire a definirne un numero preciso!! Ogni occasione sembra essere quella perfetta per acquistare una nuova borsa, e mentre passeggiamo… casualmente il nostro occhio si posa proprio là, su quel meraviglioso paio di sandali che siamo assolutamente sicure di non avere nel nostro archivio calzaturiero.
Devo dire che le strutture delle calzature di questa stagione mi hanno abbastanza soddisfatta, in quanto spaziano davvero tantissimo da modelli semplici ed eleganti, a forme più impegnative e difficili da indossare tutti i giorni.

Décolletés:love forever

Troveremo sicuramente gli intramontabili décolletés, che sono davvero adatti ad ogni tipo di stagione e quasi ad ogni genere di outfit. Le linee che li caratterizzeranno saranno morbide ed eleganti ma allo stesso tempo geometriche e a tratti spigolose: un mix accattivante che non ci lascerà scampo. Continueremo a trovare il plateaux (interno o esterno alla struttura) che sicuramente renderà più comode le nostre passeggiate! Insieme ai materiali tradizionali, come pelle, camoscio, cuoio, troveremo realizzati modelli in pvc e plastica che personalmente trovo fantastici e molto innovativi!

Decolleté e Zeppe
Decolleté e Zeppe

Dagli anni 40 a noi… le zeppe

Anche le zeppe faranno la loro ricomparsa sulle scene. Direttamente dagli anni 40 e 50, queste strutture sono rivisitate essendo rivestite con nuovi materiali: rafia, plexi, tessuti, corda. Righe coloratissime, fiorellini, disegni astratti, suole sovrapposte, ci faranno riscoprire una struttura forse non molto amata ed apprezzata da tutti. Devo ammettere che anche io difficilmente scelgo di indossare questo genere di scarpa, ma la varietà di colori e di pattern che ho già iniziato a vedere in giro, mi stanno lentamente facendo cambiare idea. Ma qual è la calzatura estiva per eccellenza?

L’eleganza dei sandali

Ovviamente il sandalo! C’è chi lo indossa anche in inverno, con calze o calzini vistosi, ma io preferisco portare a piedi nudi queste creature meravigliose che spesso diventano dei veri e propri oggetti di design. Le linee e le forme dei sandali che troveremo saranno elegantissime e raffinate. Tacchi alti (li adoro!!), sottili, suole tiratissime e “cattive”, questo è quello che ci aspetta nella prossima stagione. Credo che il sandalo sia per eccellenza la calzatura che meglio riesce ad esprimere la sensualità e la sinuosità naturale dei nostri piedi. Uno dei sandali più belli che io abbia mai visto è quello che Salvatore Ferragamo realizzò nel 1947: Il sandalo invisibile. Semplicemente costituito da un filo di nylon trasparente avvolto intorno ad un tacco, lasciava il piede completamente scoperto. Un tripudio di eleganza e femminilità che gli consentì di vincere il premio Neiman Marcus.

Sandali Ferragamo
Sandali Ferragamo

Più comode con i flat

Chi di voi però non ama svettare su queste strutture che regalano qualche centimetro in più ed un po’ di sano dolore ai piedi, può stare tranquilla perché i cari e vecchi infradito sono stati rivisitati e riproposti in versioni veramente chic! Ricordiamo che una delle prime icone di stile ad aver lanciato la moda del sandalo flat è stata Jackie Kennedy, che negli anni 60 li preferì ai tacchi lanciando una moda molto forte ancora oggi. I classici infradito che tanto amiamo indossare nelle nostre passeggiate pomeridiane, vengono impreziositi con borchie, strass e treccine luminose create con materiali lamè.
Non ci resta quindi che aspettare qualche altra settimana affinchè le temperature si riscaldino ancora un po’, e scoprire i nostri piedini che sono rimasti nascosti tutto l’inverno!

Sandali e Flat
Sandali e Flat

Jakie a Capri
Jakie a Capri

di Valentina Ciotola