Se hai il seno grande, ecco gli errori da non fare con i costumi da bagno

Tutte le ragazze con il seno piccolo invidiamo quelle con un decollete più generoso. Ma solo perché non sanno a quello a cui vanno incontro, soprattutto in estate, quando le prime possono indossare ogni costume senza avere problemi, mentre le seconde devono fare i conti con il peso, la gravità, costumi che non coprono o coprono troppo e non ci fanno sentire belle. Il trucco sta nel comprare il costume adatto a noi. Fosse facile!

Chi ha il seno grande deve fare attenzione a molti aspetti e non sempre i brand che producono beachwear si rendono conto di quello a cui dobbiamo pensare noi maggiorate quando compriamo un costume: non ci basta guardare la moda del momento e scegliere la taglia che ci sta meglio. No, dobbiamo fare molta fatica anche a non commettere alcuni banali errori:

1. Comprare un reggiseno in una taglia più piccola sperando non si noti: mai e poi mai, il seno deve stare comodo.
2. Comprare un costume XXL perché per il reggiseno ci vuole, ma poi ritrovarsi con gli slip larghi. Acquistate in negozi dove potete comprare taglie separate, in molti lo fanno, grazie al cielo!

3. Comprare il costume al mercato: per carità, si trovano cose carine e a buon prezzo, ma per chi è curvy è spesso un’impresa ardua!
4. Non provare il costume: dai, non si fa. Dove provarlo, muovervi e capire se vi sentite bene e se è tutto a posto, ad esempio, quando vi piegate in avanti!

5. Comprare un reggiseno con spalline troppo sottili: il “carico” è troppo pesante, la pelle vi si rovinerà e avrete dolori dappertutto!
6. Comprare un costume a fascia: trovarne uno che sfidi così la gravità per chi ha un seno abbondante è un’impresa. Ma se lo trovate, fatecelo sapere che lo compriamo subito!

7. Se amate giocare a beach, magari meglio indossare una t-shirt o un modello ultracoprente Salterete tanto!
Capite che non è affatto facile! Ma noi confidiamo nel buon cuore dei produttori di beachwear!

di Redazione