Tendenze primavera-estate: i pantaloni a zampa d’elefante

Articolo scritto da Valeria del blog MyUrbanMarket

La moda è fatta di cicli e ricicli e questa di certo non è una novità. Ciò che abbiamo indossato in passato e poi lasciato per molto tempo nell’armadio finisce sempre per tornare di moda rivisto e rivisitato dagli stilisti più famosi.

E’ il caso dei pantaloni a zampa d’elefante, il capo simbolo degli anni’70 che torna di moda dopo anni passati nel dimenticatoio.

Protagonisti sulle passerelle e non solo, i pantaloni a zampa d’elefante sono uno dei capi must-have della primavera-estate e non potranno assolutamente mancare nel nostro guardaroba.

Dimenticate zeppe, gilet con le frange e coroncine di fiori: i pantaloni a zampa non si prestano solo a look ispirati allo stile hippie anzi sono il capo ideale per chi vuole sfoggiare nel quotidiano outfit comodi e alla moda.

Come indossarli e quale modello scegliere? Seguite i nostri consigli.

Pantaloni a zampa d'elefante bianchi. Foto: Style- Stylosophy
Pantaloni a zampa d'elefante bianchi. Foto: Style- Stylosophy

Questo capo è un grande alleato di noi donne perché, se indossato con i tacchi, riesce a slanciare le nostre gambe. Scegliete un paio di pantaloni a zampa d’elefante bianchi e abbinateli a una camicia a tinta unita o a una blusa stampata come fa Miranda Kerr.

Jeans a zampa d'elefante. Foto Vanessa Eves- WhoWhatWhere
Jeans a zampa d'elefante. Foto Vanessa Eves- WhoWhatWhere

Se preferite i jeans, sarà ancora più facile sperimentare nuovi abbinamenti. Potete optare per il classico look composto da jeans a zampa e camicia bianca e aggiungere un tocco di colore scegliendo un trench dalle stampe vivaci. Se invece amate il denim, osate con un total look di jeans.

Pantaloni a zampa d'elefante colorati. Foto: Glamradar- WeThePeople
Pantaloni a zampa d'elefante colorati. Foto: Glamradar- WeThePeople

Visto che ci stiamo avvicinando alla primavera, perché non acquistare un paio di pantaloni a zampa colorati? Righe, fiori, pois…la scelta per la nuova stagione è molto ampia. Libero spazio alla fantasia!

di Redazione