Vacanze in montagna: i capi strategici da mettere in valigia

 

Quest’estate avete optato per le vacanze in montagna? Allora dovrete prepararvi a paesaggi incantevoli, escursioni ad alta quota, aria purissima, passeggiate nei boschi, benessere per il corpo e la mente (grazie alle numerosissime SPA e all’ottima cucina nordica) e soggiorni lungo lago, per non rinunciare a un po’ di tintarella.

Cosa mettere però nella valigia in modo da non avere un bagaglio troppo ingombrante, ma ricco di capi confortevoli, tecnici, pratici, sportivi, ma anche trendy per le serate nelle cittadine di montagna? Basta scegliere con oculatezza cosa portare con sé prediligendo capi strategici utili, ma anche fashion in modo da non risultare mai troppo “rilassati”.

Scarpe

La parola d’ordine è sicuramente comodità, pertanto portate con voi sneakers comode, colorate, sportive e possibilmente tecniche in modo che possiate indossarle sia per passeggiare in paese, sia per le escursioni nei boschi. Perfette le GlobeTrotter di Tecnica, studiate proprio per i viaggiatori, comode, robuste e con un tocco un po’ più trendy rispetto alle solite scarpe da monatgna.

Tuta

Ricordatevi di portarne una con voi, perché non solo la userete in casa o in hotel, ma potrete usarla sia per fare attività fisica all’aperto, sia per le passeggiate che per recarvi alla Spa. Gli italiani tendono a usare poco la tuta fuori casa,  ma gli stranieri, sopratutto in montagna, non se la tolgono mai e in effetti è così comoda che è un peccato non usarla, purché ne scegliate una veramente carina.

Occhiali

Gli occhiali da sole sono sicuramente un accessorio indispensabile in montagna. Sceglieteli con le lenti scure, specchiate o molto tecniche, mentre per quanto riguarda la montatura sbizzarritevi con ciò che vi piace di più, in montagna ancor più che al mare, gli occhiali sono l’accessorio per eccellenza

Tuta della S/S di Happines, Scarpe GlobeTrotter di Tecnica e occhiali Oakley perfetti per la montagna
Tuta della S/S di Happines, Scarpe GlobeTrotter di Tecnica e occhiali Oakley perfetti per la montagna

 

Zaino

È sicuramente la scelta migliore: più pratico di una borsa e versatile al punto giusto per contenere tutto il necessario per un’escursione con i fiocchi. Portatevene due per sicurezza: uno grande, capiente e molto sportivo per le escursioni, e uno più trendy (magari in cuoio) per la sera o per le giornate in paese.

Parka

È la scelta migliore in fatto di giacche: tecnica, ma trendy, calda quanto basta e antivento. Sceglietela di una marca meno trendy, ma più tecnica in modo che tenga bene l’acqua e le intemperie, ma per il resto sbizzarritevi come meglio credete, anche personalizzandola con applicazioni, stemmi o paillettes.

Parka tecnico, ma trendy di North Sails, Zaino tecnico Patagonia e Zainetto in cuoio di Asos
Parka tecnico, ma trendy di North Sails, Zaino tecnico Patagonia e Zainetto in cuoio di Asos

 

Salopette

Si tratta di un capo molto trendy, perfettamente in linea con la tendenza denim del 2015, ma allo stesso tempo molto pratico e versatile. Sarà perfetto per le camminate o le escursioni, ma, adeguatamente abbinato, vi aiuterà ad essere super trendy anche in paese o per una cenetta informale. Non dimenticatevi di metterla in valigia!

Intimo Sportivo

Reggiseno Sportivo di Nike, Salopette di Jeans di Asos
Reggiseno Sportivo di Nike, Salopette di Jeans di Asos

È sicuramente la scelta migliore per evitare pizzi, merletti, ferretti e spalline che tirano, ma per avere il giusto sostegno del décolleté anche se dovremo affrontare sali e scendi continui e magari qualche situazione “estrema”. Anche se sicuramente non lo userete ogni giorno, non dimenticatevi di portarvi un reggiseno sportivo in montagna!

di Carlotta Rubaltelli