Ma perché mai uno dovrebbe abbracciare un randagio dopo l’altro

La vita può darti tante cose, quando ti da come dote naturale una sensibilità al di sopra di tutto vuol dire che vivrai una vita cercando di dare felicità a tutti.

Una signora ,mentre passeggiava, ha notato questo ragazzo chino a terra. “Cercava di attirare l’attenzione di un cane randagio, una volta conquistata la sua fiducia lo abbracciava e lo coccolava per qualche minuto. Ma coccole vere mica un grattino così e via…Dopo un po si sposta e cerca un altro poveraccio. Il più sporco, magro e pulcioso è per lui il fagotto più tenero del mondo, la solita tattica, si abbassa fino ad abbracciarlo e coccolarlo..

Ovviamente mi sono avvicinata e, incuriosita ho chiesto il perché facesse tutto questo…mi ha invitata ad avvicinarmi alla sua macchina e guardare dentro…”

Il mio sguardo perplesso ha fatto si che lui mi spiegasse: ” Signora loro sono i miei due cani, li amo come figli e li coccolo tanto. A loro piacciono così tanto le mie carezze che guardandoli ho pensato “a questi poveri disperati in strada chi mai la fa una coccola?” Non è giusto che non conoscano mai il calore di un abbraccio, così quando posso esco di casa e li stringo uno per uno, vorrei portarli tutti con me ma non posso…..così cerco di dargli quel poco che ho!”

La signora commossa l’ha abbracciato complimentandosi dell’amore immenso di cui il suo cuore è colmo. Con tanti giovani persi nella crudeltà lui spicca con un gesto senza costi e di così grande valore.

Vi lasciamo al breve video, un abbraccio anche da parte nostra!

Condividete, visto mai che per una volta qualcuno copia anche questo di gesto!