10 cose da sapere sugli MTV EMA 2015

 

Siete pronte per gli MTV Ema 2015? Domenica sera verranno consegnati i premi che gli appassionati di musica italiani ed europei aspettano ormai da tempo. Un’occasione importante per vedere, magari dal vivo, tutti i protagonisti della musica di oggi in esibizioni da urlo. Già, vedere… Perché non dal vivo? Se non vi accontentate del piccolo schermo, sappiate che quest’anno sarà più facile assistere al live del grande evento. Come mai? E’ presto detto nelle 10 cose che dovete sapere sugli MTV EMA 2015!

mtv-ema1
Gli MTV EMA 2015 si tengono a Milano

1. Gli MTV EMA 2015 si tengono quest’anno a Milano, domenica 25 ottobre, al Mediolanum Forum di Assago: grazie a Expo, la manifestazione musicale è approdata in Italia.

2. Il cantante Ed Sheeran e la modella e attrice Ruby Rose saranno i padroni di casa e presenteranno la serata.

3. I Duran Duran saranno le vere star degli MTV EMA: ritireranno la statuetta del nuovo premio MTV Video Visionary Award, che premia chi ha creato opere di video arte con i videoclip proposti.

4. Occhi puntati sui nominati: Taylor Swift ha fatto incetta di nomination, con 9 candidature. Per Justin Bieber, re delle nomination, “solo” 5.

5. Chi sono i nominati italiani? C’è Marco Mengoni, che spera di vincere nella categoria Worldwide Act.

mtv-ema2
Noi facciamo il tifo per Marco Mengoni!

6. Tantissime le esibizioni live di star internazionali: Pharrell Williams, Justin Bieber, Ellie Goulding, Jason Derulo, James Bay…

7. Tantissimi gli ospiti, come Charli XCX, Mark Ronson, Fith Harmony, Ashley Benson e Hailey Baldwin.

8. Tra gli italiani c’è anche Andrea Bocelli, che si esibirà live da solo e insieme a Tory Kelly.

9. Come vedere gli MTV EMA 2015? Ovviamente su tutti i canali MTV del mondo: in Italia sul canale 8 del digitale terrestre, sul canale 67 del digitale terrestre, sul canale 133 di Sky. L’apuntamento è alle 20 con il red carpet e alle 21 con lo show!

10. Come vedere live a Milano l’evento? Ecco tutte le info per partecipare ed essere protagoniste!

di Redazione