10 cose sulle emozioni che abbiamo imparato da Inside Out

 

Inside Out è il nuovo cartone animato della Pixar, già nei cinema da qualche tempo: come i precedenti titoli, anche questo nuovo film ha già ottenuto un grandissimo successo di pubblico. Racconta la storia di una ragazzina di 11 anni che trasloca con i genitori dal Minnesota a San Francisco, ma la storia non è raccontata dal suo punto di vista, ma da quello della sua emozione dominante, Joy, la Gioia. Insieme a lei ci sono Sadness (Tristezza), Anger (Rabbia), Disgust (Disgusto) e Fear (Paura). E’ un film che parla ai bambini di emozioni, spiegandole in maniera semplice: sia ai piccini sia ai grandi. Ecco cosa possiamo imparare da Inside Out.

Le emozioni di Inside Out

1. Tutte le nostre emozioni sono utili, non ci sono emozioni insignificanti o negative, sono tutte utili per sopravvivere.

2. Le emozioni non sono mai ne buone ne cattive, perché tutte ci possono aiutare a crescere e affrontare la vita.

inside-out2
Joy, la gioia

3. Reprimere le emozioni non è sano, dobbiamo affrontarle, gestirle, tenerle con noi.

4. Le emozioni vanno e vengono, non rimangono mai a lungo, si alternano di continuo.

5. Ascolta le tue emozioni, sono segnali di come stiamo e di come ci sentiamo.

inside-out3
Sadness, la tristezza

6. La mente può provare più emozioni alla volta, in contemporanea, pur riferendosi allo stesso ricordo, ad esempio.

7. Le nostre azioni e le nostre decisioni sono influenzate dalle nostre emozioni.

inside-out4
Anger, la rabbia

8. Le nostre emozioni non possono sostituire le nostre decisioni: non hanno l’ultima parola.

9. Talvolta le nostre emozioni sono una risposta e una reazione alle risposte delle emozioni di chi abbiamo di fronte.

10. Abbracciate le vostre emozioni: ci aiutano a comunicare la nostra personalità.

inside-out5
Disgust, il disgusto

di Redazione