A colpi (proibiti) di Tweet

Ashton come mamma l'ha fatto
Ashton come mamma l'ha fatto

Il fatto è già noto a molti. Giorni fa Ashton Kutcher ha voluto mostrarsi come mamma l’ha fatto a una allibita Ellen De Generes durante una puntata del talk-show «Ellen» (anche se pare fosse tutto combinato). La moglie, non piacevolmente divertita dalla cosa, non è certo rimasta a guardare e a mo’ di vendetta ha postato su twitter un autoscatto dallo specchio del bagno in cui Demi, con un paio di occhiali dalla montatura nera alquanto sexy, si riprende di spalle con la schiena nuda chiaramente in topless.

La vendetta di Demi
La vendetta di Demi

Più inquietante dell’immagine caricata è il tweet di accompagnamento alla foto (“remember… you’ve got your back”, ovvero “ricorda… copriti le spalle”) che viene poi seguito da altri dello stesso tenore e con gli stessi suggerimenti di guardarsi alle spalle dati da amici vari, addirittura dallo scrittore Paulo Coelho che la invita a non lasciare che le paure la trasformino in qualcuno che non è.

Insomma, aveva veramente un sacco di tempo da perdere… 


Quando ho letto questa “notizia” ho deciso di vedere con i miei occhi l’attività incessante della Mrs Kutcher e devo dire che sono rimasta sbalordita di quanta vita privata ci sia lì dentro. I suoi tweet hanno la frequenza di 30/40 minuti massimo e gran parte delle foto postate riguardano la sua vita quotidiana, o peggio, la sua intimità.
Non che la cosa mi abbia sconvolto, però mi sono chiesta per quale ragione un’attrice di quella portata ha la necessità di giocare a carte così scoperte?
Curiosando un pò tra i suoi “following”, ovvero i contatti che sta seguendo, ho scovato grandi nomi del jetset e della moda, e pare che la pratica sia piuttosto comune: mettere in platea sè stessi possibilmente nella versione più quotidiana e meno artefatta.

Il nudo casereccio di Courtney Love
Il nudo casereccio di Courtney Love

Anche i nudi caserecci di Courtney Love hanno fatto chiacchierare la stampa internazionale, per non parlare dei famosi scatti (pare) “rubati” dal cellulare di Scarlett Johansson. In quanto a Scarlett il caso è stato addirittura affidato all’FBI, eppure io qualche perplessità riguardo al curioso furto ce l’avrei… mah, cinguettiamoci sopra!

La foto rubata di Scarlett
La foto rubata di Scarlett

di Carlotta Di Falco