Aaron Parks: un ragazzo tutto talento e stile!!

Classe 1983, sguardo intenso e languido, uno stile niente male e un talento musicale di tutto rispetto. Lui è Aaron Parks e questa domenica 10 novembre 2013 presso il Teatro Manzoni (via Manzoni, 42 – Milano), “Aperitivo in concerto” presenterà la sua prima data italiana.

Aaron Parks- foto concessa dall'ufficio stampa ufficiale "Aperitivo in concerto" del Teatro Manzoni
Aaron Parks- foto concessa dall'ufficio stampa ufficiale "Aperitivo in concerto" del Teatro Manzoni

Parks è di certo un musicista emergente, anche se è già pluripremiato, basti pensare che quando, a ottobre, è uscito il suo disco solista, Arborescence, che segna anche il suo debutto da leader per l’etichetta discografica tedesca Ecm, il suo nome e il suo virtuosismo melodico sono stati affiancati a nomi del calibro di Bill Evans e di Paul Bley. Ma il poeta del jazz ha già in curriculum collaborazioni importanti come: Terence Blanchard, Joshua Redman, Kurt Rosenwinkel, Christian Scott, Gretchen Parlato, Ambrose Akinmusire, Kendrick Scott e Mike Moreno.

Aaron Parks - foto di Mamoru Kobayakawa - concessa da pagina facebook Aaron Parks
Aaron Parks – foto di Mamoru Kobayakawa – concessa da pagina facebook Aaron Parks

In questa sua prima esibizione italiana, la Aaron Parks Trio, suonano con lui il contrabbassista danese Anders Christensen, famoso perché passa dal rock all’improvvisazione più libera e il batterista RJ Miller.

A proposito di improvvisazione, Parks è noto per i repentini cambi di tempo, da un contesto passa ad un altro con naturalezza e grande maestria, portando chi ascolta a seguirlo ipnotizzato.

Aaron descrive il suo mondo una “narrativa che ha come unica chiave di accesso la musica stessa”, dove gli unici veri interpreti sono gli ascoltatori.

Aaron Parks - foto di Mamoru Kobayakawa - concessa da pagina facebook Aaron Parks
Aaron Parks – foto di Mamoru Kobayakawa – concessa da pagina facebook Aaron Parks

Se siete curiosi non perdete l’appuntamento con Aaron Parks, puntate la sveglia (sì non sto scherzando, il concerto è alle 11.00 del mattino) e godetevela… buon fine settimana!!

di Carlotta Di Falco