domenica, 26 ottobre 06:08
Seguici su

Amanda Knox: il film

A pochi giorni dalla sentenza su Amanda Knox e Raffaele Sollecito è già polemica: questa volta sotto il mirino il film sulla vicenda... ma la produzione pensa già al sequel

di Carlotta Di Falco

Una delle scene del film tv
Una delle scene del film tv

Torniamo sul caso giuridico degli ultimi giorni: Amanda Knox e Raffaele Sollecito, sono stati assolti in secondo grado con formula piena per l’omicidio di Meredith Kercher.

La vicenda è diventata un caso internazionale dal potere mediatico fuori dal comune.


Come volevasi dimostrare l’interesse per questa storia ha portato alla produzione di un film, Amanda Knox: Murder on Trial in Italy, andato in onda negli Usa lo scorso 21 febbraio su Lifetime. A pochi giorni dall’inizio del processo di appello, il film tv aveva suscitato molte polemiche, nonostante la scena dell’omicidio fosse stata tagliata e il regista, Robert Dornhelm, avesse cercato di non schierarsi apertamente a favore dell'una o dell’altra tesi. Il film si chiude sulla prima sentenza del dicembre 2009, ovvero quella che ha visto Amanda Knox, l’accusata appunto, condannata a 26 anni di carcere per l’omicidio di Meredith Kercher e con il padre di lei che la rincuora promettendole un finale diverso in ricorso d’appello: pare che la profezia si sia davvero avverata!

Amanda Knox prima della sentenza
Amanda Knox prima della sentenza

Insomma da un sentenza di colpevolezza piena si è passati ad una assoluzione con formula piena, uau! 
La notizia è sbalzata su tutte le testate giornalistiche, televisive e radiofoniche e, dal canto suo, Lifetime, ne ha approfittato per riprogrammare il film tv per tre giorni consecutivi. 
La decisione ha provocato reazioni di profondo sdegno, soprattutto perchè il film è stato prodotto con il processo ancora in corso. Ora si pensa a un sequel, chissà che l’happy ending non metta tutti d’accordo.

Amanda Fernando Stevens è Meredith Kercher
Amanda Fernando Stevens è Meredith Kercher