Amore, zucchero e cannella!!

Immagina di aver incontrato un uomo affascinante e di esserti innamorata perdutamente di lui.

Immagina anche di aver trovato la casa dei vostri sogni e di esserti appena trasferite lì insieme al tuo grande amore e tutto è assolutamente perfetto.
Come ti sentiresti se tutto d’improvviso svanisse nel nulla? La prima notte nel vostro nido d’amore scopri che lui ti ha tradita, e ancora peggio, con la tua migliore amica.

Amore, zucchero e cannella
Amore, zucchero e cannella

Ecco: questa è la condizione psicologica di Juliet nel momento in cui la conosciamo. È lì, distrutta e spettatrice del suo sogno andato in frantumi.

Cosa accadrà dopo?

Il libro

Juliet, la rossa e carina protagonista di Amore, zucchero e cannella, l’opera prima di Amy Bratley,si rifugia nel calore dei ricordi, l’immagine più struggente di carattere familiare è legata alla nonna Violet, che l’ha cresciuta dopo la partenza della madre per “una vacanza in Australia” destinata a durare per sempre.
Juliet ha un passato complesso, non sereno di certo, ma, nella sfortuna di non avere una famiglia tradizionale e solida, ha avuto il supporto di una nonna che l’amata e supportata.

La copertina del libro  di Amy Bratley con il titolo originale
La copertina del libro di Amy Bratley con il titolo originale

Juliet non ha una spalla su cui piangere, ma tuttavia ci sono i ricordi da cercare tra le pagine dei vecchi libri annotati e scarabocchiati ai margini.
Queste note e questi libri (dai titoli promettenti come Consigli per una casa perfetta, tipici degli anni ’50) diventano un conforto, una consolazione e una sorte di guida verso la ricostruzione della propria vita. Tra quelle pagine però, emerge anche un passato inatteso, sotto forma di lettera.

A questo punto, immagina che la tua famiglia sia completamente diversa da come l’avevi sempre pensata e che, parallelamente a questa situazione, apparentemente caotica, tu sia in grado di ricominciare a sentire, un nuovo sentimento (strano ma vero!!) sta rinascendo dentro di te.
Ecco: questa è la condizione psicologica di Juliet nel momento in cui la lasciamo.
Primo in classifica in italia nel mese di Febbraio, in particolare nella settimana di San Valentino, Amore, zucchero e cannella, è un libro che leggerai tutto d’un fiato, probabilmente non è un libro che ti cambierà l’esistenza, ma utile per te che stai penando per amore e credi che non ti riprenderai mai più o per te che invece hai sofferto, ma stai iniziando a intravedere un raggio di sole.

di Carlotta Di Falco