Appuntamento al cinema: le novità!!

The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2

The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2
The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2

Finalmente è arrivato: l’attesissimo episodio finale della saga Twilight. In The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2, Bella si sveglia trasformata, è madre e anche un vampiro, mentre il marito Edward ammira la bellezza, la velocità e l’eccezionale autocontrollo della nuova Bella, che dal canto suo non si è mai sentita più viva. Nel frattempo il destino del suo migliore amico Jacob Black si è incrociato con quello della loro figlia Renesmee.
Il suo arrivo di fatto consolida questa famiglia allargata, ma riaccenderà ben presto forze oscure che minacciano di distruggerli tutti.
Da vedere, se non altro per sapere come va a finire!!

7 Psicopatici

7 Psicopatici
7 Psicopatici

Marty è uno sceneggiatore alla disperata ricerca di un’idea. In realtà ha venduto un copione a Hollywood, ma la scenggiatura ha solo un titolo: Sette Psicopatici.
Billy è il suo migliore amico che cerca di aiutarlo come può. Billy ha un socio di nome Hans, insieme rapiscono cani al parco per poi restituirli in cambio di discrete ricompense. Un bel giorno però rapisce il cane sbagliato: un piccolo Shih-Tzu del boss della mala Charlie Costello, la loro vita è in pericolo, ma è proprio così che Marty potrà incontrare il primo psicopatico…a dir poco demenziale, ma divertente.

Acciaio

Acciaio
Acciaio

È il film tratto dall’omonimo romanzo di Silvia Avallone.
Di qua l’acciaieria che lavora a ciclo continuo, senza interruzione, di là dal mare l’isola d’Elba, un paradiso sognato e irraggiungibile di famiglie felici e in mezzo, nella terra di nessuno, sulla loro spiaggia segreta, le protagoniste della storia Anna e Francesca, piccole ma in fondo già grandi, “tredici anni quasi quattordici”, che vivono la loro ultima estate di innocenza prima del liceo.
Una bella storia, degna del libro, da vedere!!

Il sole dentro

Il sole dentro
Il sole dentro

È un film di Paolo Bianchini, recentenmente premiato al Giffoni Film Festival, con un cast molto interessante: Angela Finocchiaro, Giobbe Covatta, Francesco Salvi, Diego Bianchi, Gaetano Fresa.
Nel film s’intersecano due storie diverse vissute a distanza di dieci anni l’una dall’altra.
Yaguine e Fodè, due adolescenti guineani, intraprendono un lungo viaggio verso Bruxelles per chiedere supporto alla realizzazione di scuole e ottenere aiuto per il reperimento di cibo e cure mediche.
Lungo il cammino i loro destini si incroceranno con quelli di Thabo e Rocco.
La coppia di adolescenti che sta affrontando il percorso inverso al loro, dall’Europa all’Africa, vuole invece sfuggire dal mercato di bambini calciatori.
Un mondo apparentemente idilliaco, ma che nella realtà priva i bambini di una fase importante e spensierata della loro vita.
Cosi, tra un calcio e l’altro al pallone i ragazzi percorrono quello stesso sentiero precedentemente solcato dalle popolazioni in fuga dalle carestie.
Molto interessante e piacevole, da non perdere.

La sposa promessa

La sposa promessa
La sposa promessa

Shira è la figlia più giovane di una famiglia ebrea ortodossa di Tel Aviv, promessa sposa a un giovane della sua stessa età e della stessa estrazione sociale.
Quando il fatto sta per concretizzarsi, la sua famiglia viene colpita da un evento tragico. Il dolore, condiviso intensamente all’interno della comunità, cambierà il destino di ognuno di loro.
Shira dovrà dunque scegliere se ascoltare il suo cuore o seguire la volontà della famiglia.
Una fotografia mozzafiato e un’interpretazione di altissimo livello, in assoluto il mio preferito di questa settimana, non lasciartelo scappare!!

Quell’estate

Quell'estate
Quell'estate

La famiglia Rienzi trascorre come di consueto l’estate nella vecchia casa di campagna in Toscana.
Le loro vite si incroceranno e scontreranno fra sogni e speranze. Il quindicenne Matteo, rimandato in ben tre materie, scoprirà le emozioni del primo amore, sua sorella Eleonora, ragazza madre, è alla ricerca dell’uomo giusto, mentre i loro genitori cercheranno di risollevare le sorti di un matrimonio in crisi.

Vitriol

Vitriol
Vitriol

È un thriller e racconta la storia di Lola Verdis , una ragazza di 25 anni laureanda in architettura presso l’università Federico II di Napoli.
La sua tesi di laurea consiste nel documentare tramite una handycam le correlazioni che sussistono tra costruzioni e simbologia massonica nella Napoli del periodo borbonico.
Il ritrovamento di un oggetto fuori dal comune la porterà ad una concatenazione di scoperte su un antico ordine esoterico la cui cultura è occultata da tempo, l’Ordine Osirideo Egizio.
Insomma la realtà che supera la finzione, non è a mio avviso un film riuscitissimo, l’idea è interessante, peraltro tratto da un vero progetto documentaristico mai portato a compimento, ma ha qualcosa che non mi ha convinta.

Alì ha gli occhi azzurri

Alì ha gli occhi azzurri
Alì ha gli occhi azzurri

Alì ha gli occhi azzurri racconta una settimana della vita di un adolescente che prova a disubbidire ai valori della propria famiglia.
In bilico tra l’essere arabo o italiano, coraggioso e innamorato, come il protagonista di una fiaba contemporanea, Nader andrà incontro a freddo, solitudine, le brutture della strada, la fame, la paura, la fuga dai nemici e la perdita dell’amicizia, il tutto per arrivare a conoscersi, a ridefinire la propria identità.
È un racconto formativo, ben fatto e ben interpretato, da far vedere agli adoloscenti, ma anche a tutti quegli adulti che il percorso di definizione della propria identità non l’hanno ancora fatto.

di Carlotta Di Falco