Avete notato che il principe William non ha mai la fede nuziale al dito?

Non so se ci avete fatto caso: il principe William non indossa mai la sua fede nuziale. C’è un motivo ben preciso per cui non lo fa, non si tratta di snobismo o di voler dimostrare la sua libertà a tutti i costi, fa sempre tutto parte dell’etichetta di corte. Questa volta riguardante i membri maschili della famiglia reale inglese. E’ sempre stata prerogativa delle donne portare la fede nuziale, gli uomini hanno cominciato a farlo solamente con la Seconda Guerra Mondiale in ricordo della donna amata.

Niente anello nuziale per il principe William. Chissà dove lo tiene di solito?
Niente anello nuziale per il principe William. Chissà dove lo tiene di solito?

La famiglia reale, però, non segue questa tradizione. O meglio: c’è chi la segue e chi no. Per esempio il principe Carlo ha l’abitudine di portare la fede nuziale accanto all’anello col sigillo reale, mentre sia il duca di Cambridge che il duca di Edimburgo non portano la fede.

In realtà un po’ tutti gli uomini della nobiltà inglese o delle classi più agiate tendono a non portarla. Il fatto è che la tradizione inglese prevede che l’uomo non indossi gioielli. Pensate che pure gli orologi venivano annoverati tra i gioielli, solo adesso hanno cominciato a portarli, prima usavano quelli da taschino.

Evitare di portare la fede è un classico della nobiltà inglese, anche se c’è da dire che per i reali inglesi un’eccezione sui gioielli c’è: l’anello col sigillo devono indossarlo, quello indica il loro rango e quindi è concesso.

Foto: By Brian GratwickeWill and Kate arriving Parliament squareUploaded by Skeezix1000, CC BY 2.0, Link

di Laura Seri