Baby Blues… e già si respira aria di Cannes!!

Charlotte Rampling è Pauline, la protagonista della prima opera di finzione della regista Alina Marazzi, dal titolo (pare ancora provvisorio) Baby Blues.

Alina Marazzi e Charlotte Rampling
Alina Marazzi e Charlotte Rampling

La storia, scritta dalla stessa Marazzi, Dario Zonta e la collaborazione di Daniela Persico, racconta il ritorno a Torino di Pauline, che ha lasciato dietro di sè nodi irrisolti della sua infanzia e del rapporto malato con la madre.

Il film è ambientato nel quartiere popolare di San Salvario di Torino, dove è stato girato gran parte del film, salvo alcune scena agli Ex-Bagni Municipali e il Parco Valentino.

La pellicola mette in luce il tema della maternità, molto caro alla regista, ma qui in particolare si affronta il rapporto tra una madre infanticida e sua figlia.

Una scena di Baby Blues
Una scena di Baby Blues

Come ha dicharato la stessa Marazzi “sono stati gli occhi di Charlotte, le sue irrequietezze, tutte quelle espressioni che esprime con lo sguardo” a portarla a lei e a sceglierla per il ruolo di Pauline.

La Rampling, dopo Le chiavi di casa di Amelio, torna a recitare in italiano, lo ha voluto fortemente perchè il film ha molti dialoghi ed in questo modo sarebbe stata più credibile.

Charlotte Rampling è Pauline
Charlotte Rampling è Pauline

La cinematografia di Alina Marazzi

Per Alina Marazzi è il primo film di finzione. La regista milanese è infatti diventata famosa per due documentari: Un’ora sola ti vorrei del 2002 e Vogliamo solo le rose del 2007.

Una scena di Baby Blues
Una scena di Baby Blues

Baby Blues, che uscirà entro la fine della primavera, data ancora da definirsi, è candidato a Cannes 2012 per la sezione Certain Regard.

A proposito di Cannes 2012

A proposito di Cannes 2012, eccoti la locandina del prossimo festival.

Una bellissima e nostalgica immagine di Marylin Monroe che spegne la candelina di una torta di compleanno, il 65° compleanno del Festival di Cannes.

Di fatto il 5 agosto saranno 50 anni dalla scomparsa dell’attrice e il poster vuole essere un omaggio a lei.

Il poster di Cannes 2012
Il poster di Cannes 2012

L’edizione 2012 si terrà dal 16 al 27 maggio, non è ufficiale, ma pare che il film d’apertura sarà Moonrise Kingdom di Wes Anderson.
A capo dei lavori, Nanni Moretti che avrà senz’altro un bel lavoro da fare nel decidere la Palma d’Oro 2012 e gli altri premi, visti i candidati, incrociamo le dita per Baby Blues, in bocca al lupo!!

di Carlotta Di Falco