Bad Moms: le più cattive tra le celebrità

 

Sono sfacciate, volgari, esplicite, ma hanno un gran cuore. Sono le mamme imperfette interpretate da Mila Kunis, Kristen Bell e Kathryn Hahn in Bad Moms – Mamme molto cattive, il nuovo film al cinema dal 12 ottobre per la regia di Jon Lucas e Scott Moore. Gli autori del divertente e delirante Una Notte da Leoni portano sullo schermo la storia di Amy Mitchell, una donna in carriera con due figli e un marito pigro e infantile, che in un attimo vede sgretolarsi la sua vita apparentemente perfetta. Il matrimonio subisce un duro colpo e lei si ritrova da sola a portare avanti la casa, ma quando i due figli le chiedono troppo, la stanchezza prende il sopravvento e lei decide di prendersi una pausa e ribellarsi al sistema di genitore modello. In questo atto di ribellione e cambiamento è affiancata da Kiki e Carla, altre due mamme sull’orlo di una crisi di nervi, che sono determinate a dare una lezione alle mamme perfette capitanate dall’antipatica Gwendolyn, la regina dell’Associazione Insegnanti-Genitori.

BADMOMS
Bad Moms – Mamme molto cattive

Questa commedia dinamica ed esilarante tutta al femminile ci ha fatto pensare alle mamme famose del mondo dello spettacolo che spesso sono al centro di gossip e polemiche per la loro incapacità di prendersi cura dei loro figli secondo le regole. Si sa che la celebrità spesso è sinonimo di droga, alcool ed episodi al limite della legalità, in cui indirettamente vengono coinvolti anche i figli dei cosiddetti vip. Non è tutto oro quel che luccica verrebbe da dire, dando un’occhiata ad alcune di queste cattive mamme che hanno influenzato negativamente la vita dei loro eredi in un modo o nell’altro. Forse in fondo c’è sempre una forma di amore, ma una persona che non è in grado di badare a se stessa forse dovrebbe pensarci meglio prima di mettere al mondo un altro essere umano.

JANELLE EVANS

JANELLE EVANS

Jenelle Evans è una mamma teenager che sembra non aver mai accettato veramente la maternità. Questo si nota dal suo rapporto con Jace, suo figlio che è tenuto in custodia dalla madre di Janelle da quando era appena nato. Invece di trascorrere la sua vita insieme a lui, la Evans è stata dentro e fuori dal carcere per l’uso di vari tipi di droga e negli ultimi anni. Lei è madre di due figli, ma ha soltanto la custodia di uno di loro a causa del suo passato disastro ferroviario, e mentre molte giovani mamme cambiano la loro vita quando arrivano i figli, lei continua a collezionare arresti – sono circa 15 fino a oggi – e rimane instabile come quando è apparsa in Teen Mom 2.

COURTNEY LOVE

Kurt Cobain e Courtney Love con la figlia
Kurt Cobain e Courtney Love con la figlia

Invece di impegnarsi di più nel suo ruolo di mamma dopo la morte del compagno Kurt Cobain per overdose, Courtney Love, ha continuato ad assumere eroina durante la gravidanza e a combinare guai per molti anni dopo l’accaduto. Alla fine ha perso la custodia della sua unica figlia, Frances Bean, quando aveva solo 11 anni e gli anni a venire sono stati pieni di varie prove, con molte telefonate ai servizi di assistenza per bambini fino ai 18 anni di Frances. Nel 2011 Love ha perso la custodia del suo figlio di 11 anni, quando ha avuto un’overdose di Oxycontin. I due si sono riuniti all’inizio del 2015, quando hanno partecipato alla première del film Kurt Cobain: Montage of Heck al Sundance Film Festival.

KIM BASINGER

kimfeatuer
KIM BASINGER

Alec Baldwin e Kim Basinger hanno avuto uno dei divorzi più difficili di Hollywood, trascinando il loro unico figlio Ireland in tutta la difficile e spiacevole procedura. Dopo che Baldwin ha lasciato il suo messaggio vocale “maialino sconsiderato” sulla macchina di sua figlia, la Basinger ha informato i media, lavando i loro panni sporchi in pubblico e mettendo Ireland sotto i riflettori. Spesso quando i genitori divorziano non si rendono conto delle conseguenze sui propri figli, ma quando li usano come strumenti di vendetta le conseguenze sono sempre terribili.

KRIS JENNER

Kris-Jenner
Kris Jenner

Kris Jenner è una sorta di diavolo. Infatti le piace usare i suoi figli per fare un sacco di soldi. C’è una ragione per cui la chiamano la Momager che lei vuole trasformare in un marchio e perché i bambini Kardashian e Jenner hanno quel loro modo di fare, con le priorità che sembrano incarnare.

DINA LOHAN

Dina e Lindsay Lohan
Dina e Lindsay Lohan

Va bene che non sempre i figli vengono male a causa dei genitori, ma quando si pensa a Lindsay Lohan parte della responsabilità è sicuramente della madre Dina Lohan. La donna infatti si può considerare un’ aspirante Momager, una versione forse un po’ meno intelligente, meno furba e meno devastata dall’abuso di sostanze rispetto a Kris Jenner. Nonostante le lotte pubbliche di Lindsay con la dipendenza, la sua mamma Dina Lohan è stata avvistata in discoteca insieme a lei, dopo aver ottenuto gli arresti domiciliari sostenendo che stava proteggendo sua figlia dai paparazzi.

JAID BARRYMORE

2DDB670400000578-3292719-image-m-85_1445992681950
JAID e DREW BARRYMORE

Drew Barrymore ha passato la sua vita intorno all’idea di diventare una brava mamma, una donna di successo, produttrice e imprenditrice. Emancipata all’età di 15 anni, la madre di Drew, Jaid, avrebbe portato la figlia alla famosa discoteca Studio 54 prima che lei fosse adolescente. E nell’epoca della sua infanzia senza supervisione, Drew avrebbe bevuto il suo primo drink, all’età di 9 anni, quindi possiamo immaginare perché l’attrice abbia dichiarato di essere determinata a essere un genitore molto diverso da sua madre.

KATE MOSS

Kate-Moss-Photos
KATE MOSS

Soprannominata dalla stampa “Cocaine Kate”, la top model Kate Moss ha abbastanza affinità con le droghe, tanto che a un certo punto l’hanno portata a un arresto per possesso di cocaina. Ma ancora peggio sono i tempi in cui ha lasciato sua figlia con uno dei peggiori tossicodipendenti, il suo allora fidanzato Pete Doherty. Si diceva che la Moss dimenticasse sempre il compleanno della figlia, tra le altre numerose disattenzioni.

di Letizia Rogolino