La Beyoncé-mania diventa parodia: Beygency, lo sketch di Andrew Garfield al SNL

Beyonce
Beyonce

Definirlo sketch è riduttivo, quello di The Beygency al Saturday Night Live con Andrew Garfield è in realtà un vero e proprio cortometraggio di commedia e azione. Mettete una piacevole serata tra amici ed un commento, non entusiastico, sulla regina dell’ r’n’b Beyonce che potrebbe cambiare la vostra vita… per sempre. Una task force di agenti segreti, la Beygency, si occupa di eliminare tutti i non-adoratori della musica di Queen B. Eh sì, perché basta non impazzire per solo una delle sue canzoni, o rifiutarsi di ballare Crazy in love ad un matrimonio (sacrilegio!) e la misteriosa Beygency entra in azione.
Nel video, oltre ad Andrew Garfield protagonista, ci sono le comparsate di Kiefer Sutherland e Mary Lynn Rajskub nei panni dei personaggi di 24 Live Another day, la serie tv d’azione di Fox da poco arrivo in Italia su Sky. Il video è esilarante, i riferimenti cinematografici si sprecano (Matrix, Il Sesto senso, Il fuggitivo…) ed Andrew Garfield dà il meglio della sua vis comica fuori dai panni di Spiderman. Anche se adesso Beyoncé ha da pensare alle liti in famiglia tra la sorella Solange Knowles e il marito Jay-Z, preso a manate da quest’ultima in ascensore, può sempre affidarsi alla Beygency per mantenere inalterato il suo dominio sulla pop music mondiale.
E se guardassimo alle star del pop nostrano, vi sembra che ci siano anche qua degli “intoccabili” per cui si è guardati male se si prova anche solo a dire “l’ultimo album non mi ha convinto molto…”?. Sospetto da tempo la costituzione di una task force a tutela del plauso generale di artisti italiani come Ligabue o Emma Marrone. Che esista una Ligasegreta o una Emmagenzia che controlla i nostri apprezzamenti sulle due star?
Oops, scusate, non aspettavo nessuno ma mi suonano al campanello…

di Ilaria Danesi