Subsonica: tutto il concerto raccontato da Carlotta

È il maggio del 1997 quando 5 giovani ventenni torinesi stanno per realizzare il loro sogno: nei negozi esce il loro primo album, “SubsOnicA”.

I Subsonica
I Subsonica

A quindici anni di distanza la band ripercorre tutte le tappe di una carriera di grande successo attraverso l’Istantanee tour: 5 date uniche ed irripetibili nei palazzetti italiani di Mantova, Milano, Torino, Bologna e Roma.

Uno spettacolo unico in cui verranno suonati vecchi brani mischiati ai più recenti su un palco anni ’90, dove saranno rispolverati anche i vecchi strumenti del primo tour per ricreare fedelmente il sound di quegli anni.

Un evento da non perdere, soprattutto per le “Aurora” o le “Eva” che i Subsonica li seguono sin dall’inizio e si troveranno immerse in un’ondata di ricordi.

Istantanee Tour
Istantanee Tour

In vendita in anteprima durante i concerti, oltre al tradizionale merchanidsing, anche “x15”, un libro che racchiude 15 racconti di 15 autori torinesi (Andrea Bajani, Alessandro Baricco, Luca Bianchini, Gabriele Ferraris, Fabio Geda, Paolo Giordano, Massimo Gramellini, Luciana Litizzetto, Luca Morino, Luca Pastore, Alessandro Perissinotto, Marco Ponti, Enrico Remmert, Marco Travaglio, Gabriele Vacis) ispirati da 15 testi dei Subsonica.
Con la prefazione di Max Casacci, l’introduzione di Luca Ragagnin e molte foto inedite, dal 18 maggio sarà allegato a “La Stampa” e in libreria.

Il libro x15
Il libro x15

Bigodino dal Mediolanum Forum

15000 persone al Medionalum Forum
15000 persone al Medionalum Forum

Un concerto delirante, 15000 persone in estasi per il gruppo dei torinesi che compivano i primi 15 anni di carriera.
All’inizio ci siamo trovati davanti un palcoscenico ridotto, delimitato dal telone raffigurante il logo anni ’90 dei SubsOnicA.

Subsonica entrano in scena
Subsonica entrano in scena

La band si è presentata con gli indumenti che usavano 15 anni fa e man mano che il concerto avanzava, cambiavano gli abiti ripercorrendo così la storia del gruppo.
Anche il palco ha subito delle continue trasformazioni, sino ad arrivare al top delle sue potenzialità l’ultima parte del concerto.
Un pubblico eterogeneo quello dei Subsonica, dai ragazzini ai quarantenni, erano tutti accomunati da una carica emotiva convulsiva: 15000 persone che ballavano e saltavano e cantavano senza sosta,come lui, Samu, l’instancabile voce del gruppo.

Il palcoscenico nella fase finale del concerto
Il palcoscenico nella fase finale del concerto

Una chicca: presso la bancarella del merchiandising ufficiale si trovavano in vendita anche le magliette e i cappellini indossati dal gruppo nel 1997, sono andati a ruba!!
Prossima tappa, il 26 aprile al palolimpico di Torino (la loro città natale) non perdertela, ne vale davvero la pena!!

Gli indumenti vintage dei Subsonica
Gli indumenti vintage dei Subsonica

di Carlotta Di Falco