Buon compleanno Michelle!

Oggi l’uscente First Lady Michelle Obama compie 53 anni. Fra tre giorni, il 20 gennaio, la famiglia Obama lascerà la Casa Bianca per lasciare spazio al nuovo presidente Donald Trump, ma non vi è americano (e non solo) che non ricorderà con stima e affetto il Presidente Obama e sua moglie.

Proprio oggi nel giorno del suo compleanno vogliamo rendere omaggio ad una delle donne più amate e apprezzate del globo, una donna che ha saputo conquistarsi il rispetto con i fatti, che ha cambiato per sempre il ruolo della First Lady capovolgendo etichette, usi e costumi a cui siamo stati abituati, senza mai una sbavatura, una caduta di stile, uno scandalo o una contraddizione.

In tutte le lotte che ha combatutto in questi anni si è sempre messa in gioco personalmente dimostrando che il cambiamento è possibile. Michelle si è convertita in un simbolo per tante donne e, sebbene ce ne potrebbe essere molti di più, ecco 10 macro ragioni per cui l’amiamo tanto:

1. E’ intelligente

Più e più volte Michelle ha incantato tutti con i suoi discorsi sui valori fondamentali. La First Lady in una conferenza per i giovani disse che non sarebbe mai arrivata dove è arrivata se avesse trascorso la sua adolescenza a preoccuparsi di cosa pensassero gli altri di lei e che la cosa più importante è l’educazione, la formazione, perchè senza di questa si rimane ai margini della società e non si ha la possibilità di scegliere.

2. E’ ironica e autoironica

Michelle e il mannequin challenge con i Cleveland Cavaliers
Michelle e il mannequin challenge con i Cleveland Cavaliers

Michelle ha dimostrato che per essere una persona seria è importante non prendersi troppo sul serio.  I suoi discorsi e le sue risposte alle interviste sono rapide, mai banali e cariche di humor. In un’intervista ha detto: “Sono figlia della cultura pop, quindi prima ottieni che ridano e dopo ti ascolteranno”.

Molto divertente la sua partecipazione al programma “Carpool Karaoke” in cui ha rappato con Missy Elliott e il mannequin challenge con la squadra del Cleveland Cavaliers.

3. E’ portatrice di uno stile di vita sano

Michelle nel suo orto
Michelle nel suo orto

E’ risaputo quanto sia grave negli States il problema dell’obesità, anche in età infantile, causa di una mancata educazione alimentare. Michelle Obama lo sa bene e duramente i suoi 8 anni di mandato non ha mi smesso di promuovere uno stile di vita sano e salutare. Sin dal primo anno ha deciso di coltivare l’orto della Casa Bianca coinvolgendo ragazzi e e ragazze per far conoscere loro l’importanza di un’alimentazione equilibrata.
Assolutamente controcorrente!!

4. E’ una lottatrice per diritti civili delle donne

Michelle e l'impegno per la donne e bambine di tutto il mondo
Michelle e l’impegno per la donne e bambine di tutto il mondo

Altro punto importante del suo impegno pubblico è stata la lotta per i diritti civili delle donne e delle bambine di tutto il mondo.

Grazie alla sua campagna Let Girls Learn è riuscita  a costruire 3 scuole per 25.000 studentesse in Giordania e a garantire l’educazione a 750.000 ragazze adolescenti nella Repubblica del Congo. La First Lady ha già annunciato che anche dopo il mandato non smetterà di portare aventi questi progetti che le stanno molto a cuore.

5. E’ una madre modello

Michelle e l'amore per la sua famiglia
Michelle e l’amore per la sua famiglia

Ama profondamente la sue figlie e lo ha dimostrato in più occasioni. Non dimentica mai di menzionarle e di stare loro vicina. Ha volute per loro una vita normale anche dopo essere diventate le figlie del Presidente.

Inoltre, anche negli atti pubblici, è sempre stata molto materna con tutti i bambini e i giovani con cui ha dovuto confrontarsi. Un lato umano che la resa unica nel suo genere.

6. E’ complice con suo marito

Michelle e la complicità con il marito Barack Obama
Michelle e la complicità con il marito Barack Obama

Nonostante inizialmente non fosse d’accordo con la candidature del marito alla presidenza, non ha mai smesso di stargli accanto, dando molto lustro al suo personaggio. Sono profondamente complici e innamorati. In loro è palpabile il rispetto e la stima reciproca.

Sono composti, ma veri e autentici nelle loro esternazioni di affetto. Una moglie che ha saputo fare da spalla sapiente al proprio marito dal ruolo “ingombrante”.

7. E’ discreta e amante della sua privacy

Nonostante sia stata sotto i riflettori 24 ore si 24 per 8 anni, Michelle è riuscita a mantenere sempre un grande decoro e vivere la sua vita e il suo ruolo con intelligenza e discrezione. Un esempio della sua riservatezza è il fatto che non molti sanno che la madre di Michelle, Marian Robinson, vedova dal 1991, vive alla Casa Bianca dal 2008 e che si prende cura delle nipoti. La sua invisibilità le ha permesso di vivere una vita tranquilla.

8. E’ spontanea e verace

Michelle Obama non ha mai temuto di esprimere i suoi sentimenti in pubblico. Vi ricordate le sue espressioni davanti alle particolari attenzioni del primo ministro danese a suo marito durante il funerale di Nelson Mandela? Era evidente il suo poco apprezzamento.  E’ memorabile anche la visita di una anziana signora di colore alla Casa Bianca dove finì per ballare con lei. E’ una donna Michelle che colpisce per la sua spontaneità perchè non è mai costruita.

9. E’ sempre attenta alla comunità nera

Michelle e la sua lotta per i diritti civili
Michelle e la sua lotta per i diritti civili

“Le mie esperienze a Princeton mi hanno resa sempre più cosciente del fatto di essere nera”. Così recitava la frase di apertura della tesi di laurea della First Lady che subì non pochi atti di razzismo durante il periodo universitario. La sua esperienza personale l’ha portata a non mollare mai nella lotta per i diritti civili della comunità nera. E’ celebre l’espressione da lei usata in una convention per ragazze nere “Black girls rock”, attraverso cui incitava le ragazze di colore a non mollare mai, a puntare lontano e non smettere di sognare di volare in alto. Michelle nei suoi discorsi ricorda sempre agli appartenenti della comunità degli afro-americani di lavorare per diventare grandi, ma senza mai dimenticare la proprie origini.

10. E’ un’icona di stile

Sebbene sia stata criticata spesso per i suoi outlook per non essere sempre alla moda e per  non nascondere le sue rotondità naturali, Michelle rimane un modello estetico da seguire in quanto non si è mai ritoccata, ha sempre indossato abiti che la facessero sentire a suo agio e perchè la rendevano bella nella sua semplicità.

Insomma Michelle, ci mancherai tanto!!

 

di Carlotta Di Falco