Capodanno 2015: idee e suggerimenti da 5 film per festeggiare San Silvestro

Una scena da Capodanno a New York - foto Movieplayer.it
Una scena da Capodanno a New York – foto Movieplayer.it

Pronti per festeggiare il Capodanno 2015? Sono tante le opportunità che ci si prospettano per la notte di San Silvestro, dalla cena in casa con amici al viaggio vacanza in una metropoli oppure a sciare sulla nevi in qualche località montana, ma qualunque modo scegliate per i festeggiamenti del Capodanno 2015, l’importante è che vada bene per voi, “basta che funzioni” come direbbe Woody Allen.
Eccovi una top 5 di film che raccontano la notte di Capodanno in modi molto diversi, dal cinema pulp alla commedia un po’ cinica ed intellettuale fino a quella romantica o esilarante: Capodanno 2015, a ciascuno il suo!

Vacanze di Natale (1983)

Locandina Vacanze di Natale - foto Movieplayer.it
Locandina Vacanze di Natale – foto Movieplayer.it

Famiglie che si ritrovano per festeggiare il Natale e il Capodanno sulle nevi di Cortina, esilarante affresco dell’Italia degli anni ’80 che festeggia San Silvestro sulle note di Maracaibo, da lì entrato nelle nostre playlist di festa. In Vacanze di Natale tra festeggiamenti e nuovi inizi c’è spazio per outing “moderni” ante litteram…

Una poltrona per due (1983)

Locandina Una poltrona per due - foto Movieplayer.it
Locandina Una poltrona per due – foto Movieplayer.it

Non siamo nelle feste di Natale se Italia Uno non trasmette ancora una volta di questi tempi questa deliziosa commedia di John Landis. Una poltrona per due racconta i destini che si invertono di Billy Ray e Winthorpe, cavie ignare di un crudele esperimento dei magnati della finanza, i temibili fratelli Duke. Non mancherà l’happy ending, passando per un cruciale punto di svolta della storia proprio durante la notte di Capodanno, a bordo di un treno di festeggiamenti. Alla fine saranno Billy Ray e Winthorpe ad augurare “Bello anno a tutti”…

L’ultimo Capodanno(1998)

Locandina L'Ultimo Capodanno - foto Movieplayer.it
Locandina L'Ultimo Capodanno – foto Movieplayer.it

Ispirato ad un racconto di Niccolò Ammaniti, questo film è un intreccio di situazioni al limite del grottesco e surreale, seppur nella loro drammaticità, capaci anche di far sorridere. Una scena cult di L’Ultimo Capodanno è quella di Giulia (Monica Bellucci) moglie perfetta, che si presenta con fucile da pesca alla cena di San Silvestro per un Capodanno pulp, appena scoperto il tradimento del marito con la migliore amica. È la rivincita della moglie tradita che ha fatto l’alba per preparare lenticchie e cotechino.

Basta che funzioni (2009)

Locandina Basta che funzioni - foto Movieplayer.it
Locandina Basta che funzioni – foto Movieplayer.it

Una commedia di Woody Allen con il grande attore comico Larry David. Boris Yellnikoff (Larry David) un ansioso, cinico, depresso, misantropo di New York dispensa pillole di “saggezza” sulla vita attraverso la propria vicenda che si intreccia con quella di altri personaggi in cerca di amore e felicità. Nel monologo finale di Basta che funzioni, durante la notte di Capodanno, Boris dispensa un’ultima perla di cinica saggezza, in un momento in cui tutti sembrano voler festeggiare per forza: “qualunque amore riusciate a dare o ad avere, qualunque felicità riusciate a rubacchiare o a procurare, qualunque temporeanea elargizione di grazia…basta che funzioni”.

Capodanno a New York (2011)

Locandina Capodanno a New York - foto Movieplayer.it
Locandina Capodanno a New York – foto Movieplayer.it

Un cast stellare con Halle Berry, Jessica Biel, Sarah Jessica Parker, Bon Jovi, Robert De Niro, Zac Efron, Ashton Kutcher e Hillary Swank per un Capodanno tra i più invidiati e sognati al mondo, quello nella Grande Mela, nella magia che solo New York sa regalare. Amore e speranza, tra buoni propositi e nuovi incontri, per una favola urbana sulla notte di San Silvestro tra i festeggiamenti a Times Square e quelli nell’intimità di un ascensore rotto, una commedia che sicuramente piacerà agli animi più romantici.

Avete scelto i festeggiamenti per il vostro Capodanno 2015? Se è vero che il Capodanno a New York resta una delle mete più desiderate, non sottovalutate festeggiamenti più “casalinghi” o economici, in famiglia o con gli amici, purchè muniti di buoni sentimenti e voglia di cominciare un nuovo anno con il meglio di sè.
Piccoli o grandi propositi scegliete voi, basta che funzioni.
Bello nuovo anno, di cuore.

di Ilaria Danesi