Cinema: film in uscita questa settimana

Le 5 leggende

Le 5 leggende
Le 5 leggende

È un film di animazione dalla sapiente regia di Peter Ramsey.
Nella versione originale hanno dato voce ai personaggi: Isla Fisher, Chris Pine, Hugh Jackman, Alec Baldwin e Jude Law.
La pellicola è una vera e propria favola contemporanea basata su personaggi delle favole realmente esistenti come Babbo Natale, il Coniglio Pasquale, la Fata dei denti, Jack Frost e l’Uomo di Sabbia, che si uniscono per difendere il mondo da un cattivo simile all’Uomo nero. Sicuramente molto formativo per i più piccoli.

Ci vediamo a casa

Ci vediamo a casa
Ci vediamo a casa

Il film di Maurizio Ponzi, con Ambra Angiolini, Edoardo Leo, Antonello Fassari, Myriam Catania e Giulio Forges Davanzati ruota intorno a tre storie d’amore, tre coppie molto diverse tra loro, ma unite da uno stesso problema: la ricerca di una casa nella quale vivere insieme.
La tramma è davvero carina, ma non te la racconto: da vedere!!

E se vivessimo tutti insieme?

E se vivessimo tutti insieme?
E se vivessimo tutti insieme?

Annie, Jean, Claude, Albert e Jeanne sono amici da sempre, nonostante le differenze caratteriali e di stile di vita.
Due coppie ben assortite e un single: a unirli, oltre all’amicizia e l’amore, il tempo che passa con i suoi “inconvenienti”.
I cinque non sono affatto d’accordo a farsi daparte cedendo alla vecchiaia e decidono di sperimentare cosa vuol dire andare a vivere tutti insieme.
Molto spassoso!!

Di nuovo in gioco

Di nuovo in gioco
Di nuovo in gioco

È in film di Robert Lorenz con un intenso Clint Eastwood.
Gus Lobel (Eastwood appunto) è uno scout degli Atlanta Braves, squadra professionistica di baseball della Major League Baseball, nonché uno dei migliori scout di sempre. Gli acciacchi dell’età lo costringono però a farsi aiutare dalla figlia Mickey, per andare in Nord Carolina ad esaminare una nuova promessa.
Tra i due non ci sono mai stati buoni rapporti, ma a complicare la situazione ci sarà Johnny Flanagan, scout di una squadra avversaria che si innamora di Mickey. In realtà questo viaggio offrirà ai due l’occasione per comprendere reciproche verità rimaste nascoste per troppo tempo.

Lawless

Lawless
Lawless

Lawless è un film diretto da John Hillcoat.

La sceneggiatura è stata scritta da Nick Cave, basandosi sul romanzo di Matt Bondurant La contea più fradicia del mondo, a sua volta ispirato alla storia vera del nonno e dei prozii di Bondurant.
Siamo nel periodo della grande depressione e del proibizionismo, tre fratelli della contea di Franklin, in Virginia, sono coinvolti nel commercio clandestino di alcolici. I tre fratelli Bondurant sono molto diversi tra loro, vengono ad un certo punto braccati per i loro affari poco leciti, da un rappresentante della legge corrotto e disonesto.
I tre fratelli lottano per la sopravvivenza, per le loro donne e per tenere unita la loro famiglia.
Più apprezzato se si conosce già Matt Bondurant.

L’amore è imperfetto

L'amore è imperfetto
L'amore è imperfetto

Tratto dall’omonimo romanzo di Francesca Muci, L’amore è imperfetto, segna anche l’esordio della stessa scrittrice dietro la camera da presa.
Il film racconta la storia di Elena, una donna che, per incapacità di mediare e per una profonda ferita del passato, si è arresa a una vita senza sentimenti.
Ma quando incontra una diciottenne vitale e seducente e un affascinante uomo maturo, Elena verrà coinvolta in un girotondo amoroso e sensuale che le permetterà di liberarsi dai sensi di colpa.
Intrigante, con intelligente moderazione.

Una famiglia perfetta

Una famiglia perfetta
Una famiglia perfetta

Dopo Immaturi questo è l’ultimo lavoro di Paolo Genovese con un fantastico cast: Sergio Castellitto, Claudia Gerini, Marco Giallini, Carolina Crescentini, Eugenia Costantini.
Leone (Castellitto) ha 50 anni, è un uomo potente, ricco e misterioso ma soprattutto solo, terribilmente solo.
È la notte di Natale e decide di affittare una compagnia di attori per far interpretar loro la famiglia che non ha mai avuto.
Molto scorrevole, ma non privo di picchi emozionali e di dialoghi profondi… fa riflettere.

Itaker – Vietato agli italiani

Itaker
Itaker

È il 1962, Pietro (Tiziano Talarico), dopo essere rimasto orfano a soli nove anni, si mette in testa il proposito di rintracciare il padre emigrato, di cui non sa nulla da tempo.
Lascia così il Trentino in cui vive e parte alla volta della Germania, terra che in quegli anni accoglieva migliaia di “itaker”, termine dispregiativo con cui venivano identificati gli emigranti italiani.
Durante il viaggio, Pietro conosce Benito (Francesco Scianna), un magliaro napoletano che, dopo essere emigrato, lavora alle dipendenze di Pantano (Michele Placido), un capobastone del racket degli emigranti italiani.
Benito prende a cuore la storia di Pietro e decide di aiutarlo… il resto è da vedere, al cinema!!

Melina – Con rabbia e con sapere

Melina - Con rabbia e con sapere
Melina – Con rabbia e con sapere

Dalla regia di Demetrio Casile, Melina racconta la storia di questa ragazza sedicenne calabrese che sogna di diventare una scrittrice di successo, malgrado le avversità del mondo in cui vive. Sul suo cammino incrocerà le sfide del giovane cinefilo Giuseppe (Davide Bruno) e del piccolo Ciccio (Giando Gattuso), che si allena sognando di poter un giorno partecipare alle Olimpiadi.
Molto realisticamente italiano, purtroppo!!

Cosimo e Nicole

Cosimo e Nicole
Cosimo e Nicole

Amato racconta una storia d’amore nata all’ombra del G8, già raccontato in maniera eccellente, da “Diaz” di Vicari, ma qui rivisto da un altro punto di vista: un punto d’incontro dove si mescolano riflessione sociale e sentimento.
I due personaggi sono interpretati da Riccardo Scamarcio e Clara Ponsot, i fatti raccontati sono incorniciati dalla colonna sonora composta da alcuni dei più grandi gruppi rock della scena musicale italiana: Afterhours, Verdena, Marlene Kuntz e Bud Spencer Blues Explosion, e alcuni di loro sono stati ripresi live durante le loro esibizioni appositamente per il film.
Un’idea bellissima, che dà la possibilità alla nostra musica indie di farsi conoscere e apprezzare anche dal grande pubblico.
Un piccolo gossip: le riprese di questo film hanno causato non pochi problemi alla coppia Golino-Scamarcio. I due si erano lasciati travolgere dalla passione, forse sono entrati troppo nella parte (chissà), di fatto gli scatti bollenti lo dimostrano… in ogni caso la marea è passata e tutto è tornato alla normalità… pare!!

Buon cinema.

di Carlotta Di Falco