Cinema: le uscite di questa settimana

Un sapore di ruggine e ossa

Un sapore di ruggine e ossa
Un sapore di ruggine e ossa

“Ero molto… Mi piaceva essere guardata, mi piaceva sapere che li seducevo e che li eccitavo…. ma poi tutto questo mi annoiava!”
.
Le parole di Stéphanie, protagonista di Un sapore di ruggine e ossa interpretata dal premio Oscar Marion Cotillard.

Stéphanie è un’ammaestratrice di orche in un parco acquatico, una notte incontra in un locale notturno Ali, trasferitosi da poco dalla sorella ad Antibes, con figlio di 5 anni a carico che non conosce per nulla e senza soldi.
I due si perdono di vista, una telefonata nel cuore della notte li fa ritrovare. Quando Ali la rivede, la principessa è costretta su una sedia a rotelle: ha perso le gambe e molte illusioni. Ali aiuterà Stéphanie con semplicità, senza compassione, senza pietà, la riporterà alla vita.

All’ultima spiaggia

All'ultima spiaggia
All'ultima spiaggia

La tv lancia un nuovo reality: vince il più disperato d’Italia.
In un paese all’ultima spiaggia si presentano in migliaia. Le loro storie raccontano sempre una forma di precariato: lavorativo, familiare, sociale, perfino sentimentale, un film tutto da ridere!!

Un giorno speciale

Un giorno speciale
Un giorno speciale

È il nuovo film della Comencini, reduce da Venezia 2012 e da critiche piuttosto buone.
Nella periferia romana, Marco (Filippo Scicchitano) è al suo primo giorno di lavoro come autista dell’onorevole Balestra. Ha appena ricevuto il compito di recarsi a prelevare Gina (Giulia Valentini), una giovane ragazza alla ricerca del successo come attrice.
Gina crede che l’appuntamento con il politico possa consentire alla sua carriera di decollare, ma il viaggio sull’auto condotta dall’invadente Marco sembra interminabile. Diversi intoppi, ritardi e imprevisti costringono Marco e Gina a passare insieme l’intera giornata e a conoscersi, confrontando le proprie esperienze.
Un film che fa riflettere.

The Apparition

The Apparition
The Apparition

Durante un esperimento condotto da alcuni studenti di un college, una malefica presenza sopranaturale si manifesta e, da quel momento, inizia a perseguitare una giovane coppia…il genere è quello dell’horror, un film assolutamente inquietante, per stomaci forti.

Ted

Ted
Ted

John è un uomo che da bambino era talmente legato al suo orsacchiotto di peluche da desiderare che questo prendesse vita. Incredibilmente il suo desiderio si realizza, ma crescendo l’orsetto è diventato sboccato, consumatore abituale di droghe e sessuomane, cosa che crea non pochi problemi a suo padrone, soprattutto nella relazione con la sua fidanzata Lori.
Caratterizzato da una leggerezza che fa bene al cuore, molto carino!!

Step up 4 revolution

Step up 4 revolution
Step up 4 revolution

Due amici d’infanzia, Sean ed Eddy, lavorano come camerieri nell’elegantissimo Dimont Hotel di Miami, di proprietà del costruttore Bill Anderson.
Quando non sono in servizio i due sono a capo di una trasgressiva crew conosciuta come “The Mob”, un gruppo di ballerini, musicisti e artisti d’avanguardia che si sta mettendo in mostra per gli spettacolari flash mob che mette in atto.
Le esibizioni dei The Mob attraggono l’attenzione della figlia di Anderson, Emily, anche lei talentuosa ballerina, che decide di unirsi al gruppo.
Quando Anderson annuncia un piano per radere al suolo il quartiere dove vivono i ragazzi della crew per costruirci un gigantesco centro residenziale, il gruppo prepara il suo flash mob più coraggioso, costringendo Emily e Sean a scegliere tra i legami di sangue e il loro amore.
Scontato da morire… anche no!!

Padroni di casa

Padroni di casa... il cast e il regista!!
Padroni di casa… il cast e il regista!!

Questo segna il grande ritorno di Gianni Morandi sul grande schermo.
Siamo nell’Italia di oggi. I fratelli Cosimo ed Elia, due giovani velleitari imprenditori edili, giungono da Roma in un remoto paesino dell’appennino Tosco-Emiliano per realizzare una ristrutturazione nella villa dell’unico possidente dell’area: il popolare cantante Fausto Mieli.
Mieli si è ritirato dalle scene e vive in quel paese ormai da più di un decennio con la moglie Moira, costretta da una malattia su una sedia a rotelle.
Mieli è amato e al contempo odiato dalla comunità locale. A giorni, in paese, si terrà il suo concerto rentrée. Nel frattempo, la goffa e inconsapevolmente arrogante presenza di Cosimo ed Elia nel borgo genera fastidio e suscita l’ostilità dei maschi locali.
Adriana, la bella del paese, è fortemente attratta da Elia e in segreto sogna di fuggire via con lui. Il conflitto che si sviluppa con l’arrivo degli «stranieri» produce conseguenze terribili e inattese nella vita di tutti i protagonisti e della comunità.
Da vedere, se non altro per il cast, insolito e variopinto.

Una scena di "Un sapore di ruggine e ossa"
Una scena di "Un sapore di ruggine e ossa"

di Carlotta Di Falco