#Cinemadivino: il cinema si vede nelle migliori cantine d’Italia

Arene all’aperto, spiagge, piazze di tutta la nostra penisola sono solite ospitare proiezioni all’aperto durante i mesi più caldi dell’anno. Avete mai pensato invece di unire il piacere del buon vino con quello del buon cinema? E di guardare un film assaporando un buon calice unito e del buon cibo regionale? Finalmente si può.
Cinemadivino, la rassegna itinerante eno-gastro-cinematografica lo ha reso possibile: dal 1 luglio fino al 3 settembre porterà i migliori film della stagione appena trascorsa e le migliori pellicole di sempre, direttamente nelle cantine di ben 15 regioni d’Italia (Emilia Romagna, dove la rassegna è nata oltre 10 anni fa, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Liguria, Veneto, Marche, Abruzzo, Umbria, Toscana, Sardegna, Campania, Basilicata, Puglia, Molise e Lombardia).

Cinemadivino
Guardare un film assaporando un buon calice di vino

Nei mesi estivi sono numerosi gli spazi adibiti a cinema all’aperto, ma solo Cinemadivino porta il cinema nei cortili delle aziende vitivinicole italiane, all’insegna della cultura, ma anche della convivialità. Poter veder un bel film in contesti magici e autentici, sorseggiando un buon calice di vino, magari degustando anche qualche buon piatto tipico regionale non ha prezzo.
La serata tipo Cinemadivino parte, per chi lo desidera, con la visita guidata della cantina e la conoscenza dei produttori, prosegue cenando direttamente nell’azienda o grazie alla presenza del Food Truck di Cinemadivino (il furgone viaggiante che poterà nelle cantine lo “street food” di qualità), si continua con la degustazione di tre calici dei vini dell’azienda e, infine, sotto un cielo stellato si assiste alla proiezione cinematografica.
La ciliegina sulla torta è anche la possibilità, in alcune serate, di incontrare proprio i registi e gli attori dei film che si stanno per vedere, un’esperienza davvero unica.

 

CINEMA
Contesti bucolici, ma suggestivi per un nuovo cinema all’aperto

Tra i titoli proposti dal cartellone 2015: Birdman, Whiplash, American Sniper, Noi e la Giulia, Confusi e Felici, Il racconto dei racconti, Soul kitchen, Jesus Christ super star, Chef – la ricetta perfetta, Amore, cucina e curry, Barolo Boys e tanti altri.

«Da 12 anni “Cinemadivino” anima le serate romagnole e da 5 anni è uscito dal nido e ha cominciato a raccontare il vino e il territorio in giro per l’Italia – spiega Carlo Catani, Presidente di Cinemadivino – Lo scopo della rassegna è sempre stato proprio quello di raccontare il lavoro dei produttori di vino italiano, attraverso un abbinamento originale, ormai consolidato, quello magico del cinema e quello unico del paesaggio. Dalla prima pionieristica edizione che ha visto la partecipazione di sole tre cantine con un pubblico di 120 persone, quest’anno raggiungeremo oltre 100 cantine in 15 regioni italiane, contando di coinvolgere circa 20.000 persone.
L’Edizione 2015 si è arricchita di importanti regioni vitivinicole, come il Friuli Venezia Giulia e il Veneto, a cui si aggiunge la Liguria, un territorio poco conosciuto per la produzione di vino, ma che ci sorprenderà. Il nostro sogno è raggiungere tutte le regioni d’Italia, un passo per volta, consolidando il rapporto con i territori e con le persone, facendo conoscere a un pubblico sempre più vasto un modo diverso di vivere il cinema, nei luoghi meno attesi, a contatto con persone uniche e vivere per una sera l’amore per la nostra terra e magari farla vivere anche agli amici di passaggio».

Cinemadivino-3
Cinemadivino, il nuovo modo di guardare un film

Per visionare programma completo delle proiezioni visitate il sito www.cinemadivino.net.

Buon Cinemadivino a tutti!!

 

Credits photos: Ufficio stampa Cinemadivino

 

di Carlotta Di Falco