venerdì, 31 ottobre 05:47
Seguici su

Dallas: a volte ritornano

La storica serie e il personaggio più odiato della tv ritornano dopo venti anni di assenza... Stasera su canale5

di Laura Manfredi

E quando pensi di essertene liberato, ecco che le serie tv-obsession delle nostre nonne e delle nostre mamme si ripresentano a gran sorpresa: è il caso del ritorno della famosissima serie Dallas, di cui l'ultimo episodio fu trasmesso nel lontano 1991, ben 21 anni fa. Una pausa non indifferente, non c'è che dire, e per quanto la serie entrò a far parte della storia dei telefilm grazie ai record di ascolto, nonché ai premi ricevuti, non sono poche le difficoltà che dovrà affrontare. La parola in agguato è sempre la stessa: flop. Il flop è quello che si teme proprio in nome di questi ventuno anni di pausa per diversi fattori: il primo fondamentale è che c'è un'intera generazione che semplicemente non ha idea della storia trasmessa dal '78 al '91. Pur cominciando a vedere oggi la serie credo che qualunque giovane spettatore farà davvero fatica a entrare nell'ottica della storia. Mamme e nonne, inoltre, saranno ancora interessate a riprendere J.R. e Sue Ellen lì dove li avevano lasciati? (anche se secondo me stanno tutte saltando di gioia)
Il secondo fattore fondamentale è che trent'anni fa la serie riceveva consensi e interesse in quanto la storia offriva trame ricche di suspence che all'epoca erano quasi all'avanguardia: ma oggi in intrighi e tradimenti c'è poco di cui stupirsi, perché sono diventati il fondamento di quasi tutte le serie tv successive.

Il restyling è tutto

L'adattamento ai nostri giorni, comunque, è fondamentale. Ci si può rendere conto di come gli autori stiano cercando di adattare la serie ai nostri tempi da queste due immagini, che rappresentano il passato e il presente di Dallas:

"Dallas" prima
"Dallas" prima

"Dallas" oggi
"Dallas" oggi

A me son venti i brividi sulla seconda immagine, ma vabbè... sono gusti. La critica, comunque, è già divisa a metà, ma il bello è che gli stessi autori hanno deciso di andarci con i piedi di piombo: per l'inizio della nuova serie sono previste solo dieci puntate, e considerando che in America sono già in onda da giugno, dovremmo essere vicini all'epilogo che svelerà se questa nuova ripresa di un classico come Dallas sia stata una buona idea o meno.