Demi Moore: furto d’abiti del valore di 200mila dollari

 

Brutto colpo per Demi Moore.
L’attrice di Hollywood ha subito un furto del valore di circa 200mila dollari: i beni non si trovavano nella residenza della diva, ma in un magazzino di stoccaggio di North Hollywood che la Moore non apriva da 6 mesi. Tra gli oggetti rubati capi d’abbigliamento haute couture e pret-à-porter, utilizzati nei red carpet ed eventi del cinema negli ultimi in anni di carriera.

Secondo il sito TMZ, che per primo ha riportato la storia, il magazzino non presenta segni di effrazione. Lo staff della Moore ritiene per questo che il furto possa essere stato portato a termine da qualcuno che lavora presso lo stesso magazzino. 

di Eliana Avolio