Ecco perché Drake collezione Birkin di Hermès

Drake è un famoso rapper, famoso anche per essere stato il fidanzato della cantante Rihanna. Aubrey Drake Graham, questo il nome del cantautore, che è anche attore e produttore discografico canadese nato il 24 ottobre 1986 a Toronto, ci piace sia per le sue canzoni, ma anche per il suo aspetto fisico e i suoi look da bello e tenebroso, con uno stile spesso da street style che si addice alla perfezione a un rapper come voi. Da oggi, però, amiamo ancora di più Drake: lo sapevate che colleziona Birkin di Hermès? Il motivo vi lascerà senza parole

Drake è un gran romanticone. Nessuno lo direbbe mai di un rapper, eppure lui lo è e anche molto profondamente. La dimostrazione è la sua strana collezione di Birkin di Hermès, la Borsa con la B maiuscola, che tutte noi vorremmo avere nel guardaroba e gradiremmo come regalo di Natale, compleanno, anniversario… o anche senza un’occasione ben precisa (ogni riferimento a fidanzati/mariti/amanti che ancora non l’hanno presa in considerazione come dono è puramente casuale!).

Ma perché le colleziona? No, non le sfoggia durante i suoi concerti o per andare a fare la spesa al supermercato: lui le compra tutte, ogni nuovo modello che escec, perché così facendo farà un regalo alla sua futura moglie, colei che saprà completare il suo cuore e la sua vita.

Attualmente non si sa quante borse ha collezionato Drake, a dimostrazione del fatto che la collezione di Birkin di Hermès deve essere davvero molto ricca: la futura sposa del rapper canadese sarà la donna più fortunata del mondo. E non solo perché sposerà un uomo romanticone che pensava a lei quando ancora non l’aveva nemmeno conosciuta, ma anche perché probabilmente potrà uscire ogni giorno con una Birkin diversa.

Per la cronaca, Drake non ha una fidanzata al momento, quindi è liberissimo di accettare proposte di fidanzamento, matrimonio, convivenza o quant’altro.

Scommettiamo che, adesso che sappiamo che non colleziona farfalle o modellini di auto, ma Birkin di Hermes, ci sarà una fila alla sua porta?

di Redazione