Fabrizio Corona torna in carcere: arrestato con la collaboratrice Francesca Persi

 

Fabrizio Corona di nuovo in prigione: la Squadra mobile di Milano ha arrestato l’ex fotografo dei vip e la sua collaboratrice, Francesca Persi, titolare della società “Atena“, agenzia che si occupa di eventi e promozioni. Corona e la Persi sono accusati di intestazione fittizia di beni: proprio qualche giorno fa nella casa della donna gli agenti avevano sequestrato 1,7 milioni di euro, denaro che, secondo la Procura, non sarebbe della donna, ma sarebbe dello stesso Fabrizio Corona. Revocati i servizi sociali da Don Mazzi.

Fabrizio Corona di nuovo in carcere

I soldi, che sarebbero stati guadagnati in nero da Corona dopo l’affidamento ai servizi sociali, sono stati rinvenuti nel controsoffitto della casa della Persi: la Procura ritiene che siano suoi e che ci sia un altro milione di euro nascosto in Austria (soldi che avrebbe portato Francesca Persi in diversi viaggi oltre confine), contestando al paparazzo dei vip l’aggravante di aver commesso il fatto mentre era in affidamento in prova ai servizi sociali.

Il procuratore aggiunto della Dda Ilda Boccassini e il pm Paolo Storari hanno chiesto e ottenuto oggi l’arresto di Fabrizio Corona, contestandogli anche la professionalità del reato. Intanto il magistrato di Sorveglianza Giovanna Di Rosa ha sospeso l’affidamento in prova ai servizi sociali: Corona era stato scarcerato il 18 giugno del 2015, dopo aver trascorso in cella 2 anni e mezzo. A ottobre era stato affidato alla comunità di don Antonio Mazzi ed era tornato a vivere nella casa di Milano.

di Redazione