Grey’s Anatomy: Patrick Dempsey cacciato per aver tradito la moglie sul set

 

Il Dott. Stranamore colpisce ancora, ma stavolta nella realtà.
Dietro l’abbandono della serie tv, “Grey’s Anatomy”, si nasconderebbero dei retroscena piccanti: Patrick Dempsey, infatti, non avrebbe lasciato lo show di sua volontà, ma sarebbe stato licenziato per aver tradito l’ex moglie, Jillian Fink, sul set.
La notizia è arrivata dalla rivista “In Touch”, ma dopo poche ore è stata rimossa, per poi essere ripresa da altre testate giornalistiche.

Ecco cosa è stato riportato:

“Dempsey aveva una relazione clandestina con una donna che lavora alla produzione. Ellen lo ha scoperto e si è arrabbiata moltissimo. Ovviamente è andata subito a dirlo a Jillian”.

La voce sarebbe poi arrivata anche all’orecchio di Shonda Rhimes, che avrebbe quindi deciso di far morire il personaggio interpretato dall’attore, per allontanarlo definitivamente dallo show e soprattutto dal set.

Sinceramente sento puzza di falso!
Tra l’altro Ellen Pompeo si diceva molto amica di Patrick, la vedo difficile che metta il naso nella sua relazione per creare scompiglio…

di Eliana Avolio