Hai paura del buio? Il festival interculturale itinerante degli Afterhours

‪Hai paura del buio?(1997) per me è uno degli album più belli della discografia degli Aferhours, non mi stanco mai di riascoltarlo e riscoprirlo. L’idea di Manuel Agnelli & Afterhours di prenderne spunto per un festival interculturale di musica, teatro, cinema, danza, letteratura e arti visive mi fa pensare che la paura possa essere un motore culturale, uno stimolo a cui reagire, perché in fondo “la sicurezza è un ventre tenero ma è un demonio steso tra di noi” (n.d.r. Male di miele).

Copertina dell'album "Hai paura del buio?"
Copertina dell'album "Hai paura del buio?"

Sono davvero tanti gli artisti che partecipano a Hai paura del buio? festival (da ora in poi citato con l’hashtag dedicato #‎hpdb2013), tanto che pensarli in tre sole date dà l’idea di un’orgia culturale-sensoriale in cui perdersi per ritrovarsi.
Afterhours, Angelo Maria Santisi, Blastula, Daniele Silvestri, Dargen D’Amico, Emidio Clementi, Enrico Gabrielli, Big Fish, Francesco Dillon e Quartetto Prometeo, Fritz Da Cat, Fuzz Orchestra, I Ministri, Il Teatro degli Orrori, La Morte, Maria Antonietta, Marta sui Tubi, Matteo Castellano, Max Casacci, Niccolò Fabi, Ovo, Riva Starr, Rodrigo D’Erasmo, Sebastiano De Gennaro, Teho Teardo, Vasco Brondi, Verdena, Valeria Sturba, Vincenzo Vasi (musica) Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Michele Riondino, Silvia Calderoni e Motus (teatro e cinema) Eleonora Di Vita e Mariangela Ghilarducci, Giano, Nebulae (danza) Cristiano Carotti, Giancarlo Marcali, Gipi, Graziano Staino, Isabella Staino, Max Papeschi, Roberto Recchioni, Valentina Chiappini, Zerocalcare (arti visive) Chiara Gamberale, Paolo Giordano, Slam Poetry by Marco Philopath, Lorenzo Amurri, Paola Turroni (letteratura e poesia).

La data di Torino di "Hai paura del buio?" festival -  foto di Andrea Samonà - uff. stampa Fleisch
La data di Torino di "Hai paura del buio?" festival – foto di Andrea Samonà – uff. stampa Fleisch

La prima data, lo scorso 30 agosto a Torino al Traffic Festival, è stata un successo di pubblico: 10.000 persone e migliaia rimaste fuori dai cancelli; sul web girano video di performance uniche nel loro genere, come quella del duo Rezza-Mastrella che vede la partecipazione degli Afterhours (Manuel Agnelli, Giorgio Ceccarelli e Rodrigo D’Erasmo) cimentarsi con il teatro comico d’avanguardia.
Dopo un’apertura del genere le attese per la prossima data del 13 settembre a Roma (Auditorium Parco della Musica) e il 30 ottobre a Milano (Alcatraz) sono in crescendo, anche perché il programma e gli ospiti della serata vengono rivelati pochi giorni prima della data. Da poco è uscito l’aggiornamento che gli Afterhours faranno due set nella data del 13 settembre, con due scalette completamente diverse. Qualcuna di voi è stata #hpdb2013 a Torino? Andrà a Roma questo venerdì o a Milano il 30 ottobre?
Raccontatecelo nei vostri commenti, senza paura.

di Ilaria Danesi