I film che vi consiglio di vedere a Natale

Gran parte dei film che vi consiglio di vedere a Natale sono ambientati a New York. Come resistere alla città che non dorme mai investita dalle luci e dalle decorazioni natalizie? Alcuni titoli li conoscete bene, ma sono sempre belli da rivedere durante le festività insieme alla vostra famiglia o al vostro partner. Dopo aver esagerato un po’ con il cenone della vigilia e il pranzo del 25 dicembre, cosa c’è di meglio che svenire sul divano e finirsi il panettone e qualche buon torrone al cioccolato davanti ad un bel film? Quindi di seguito ecco i miei consigli home video sotto l’albero. Buona visione!

Mamma ho perso l’aereo

Mamma Ho Perso L'Aereo

Lo so, starete pensando: “Ancora Mamma ho perso l’aereo?“, ma è difficile non rivedere il film del 1990 diretto da Chris Columbus quando si è immersi nel periodo delle festività natalizie. Vivere l’avventura divertente e imprevedibile del giovanissimo Kevin McCallister interpretato da Macaulay Culkin, è un piacere a cui è difficile rinunciare anche in età adulta, quando ormai si tratta circa della centesima visione. Questo film ha reso possibile il sogno infantile di rimanere a casa da soli, liberi di fare quello che volevi, ma se il divertimento e la tranquillità vengono minacciati dalla presenza di due ladruncoli impacciati ma comunque pericolosi per un bambino di otto anni, c’è bisogno di rimboccarsi le maniche e ostacolare in tutti i modi il tentato furto della propria casa, che è comunque sotto la vostra responsabilità.

Serendipity

John Cusack e Kate Beckinsale in Serendipity
John Cusack e Kate Beckinsale in Serendipity

A coloro che anche a Natale non vogliono rinunciare alla magia e al romanticismo consiglio Serendipity, la commedia sentimentale del 2001 diretta da Peter Chelsom con John Cusack e Kate Beckinsale nei panni di due sconosciuti che si incontrano a New York durante il caos dei regali di Natale in un centro commerciale, e sentono attrazione l’una per l’altro. Entrambi impegnati e distratti dalla frenesia del momento si perdono dopo una poetica serata passata insieme, mettendo il loro futuro nelle mani del destino. Sara scrive il suo numero di telefono in un libro di seconda mano e Jonathan lascia il suo su un biglietto da cinque dollari: riusciranno a ritrovarsi nelle affollate strade della city? Una storia d’ amore che fa sognare, ma anche sorridere.

Polar Express

Polar Express

Robert Zemeckis, regista di capolavori come Ritorno al Futuro, Cast Away e il recente The Walk, nel 2004 si è messo alla prova con l’animazione dirigendo il suggestivo e commovente Polar Express, tratto dall’omonimo libro per ragazzi di Chris Van Allsburg. Appena lo vedete vi salta subito all’occhio una versione virtuale di Tom Hanks nei panni del controllore di un treno magico che recupera i bambini che hanno perso la fiducia in Babbo Natale e li porta al Polo Nord per poter constatare con i loro occhi e il loro cuore la verità. Un film per tutta la famiglia che intrattiene per una messa in scena dinamica e spassosa, e commuove per alcuni insegnamenti importanti sui valori della vita che, da piccoli o in età adulta, dovrebbero avere la stessa priorità.

S.O.S. Fantasmi

E’ facile trovare questo film di Natale facendo zapping in tv, ma questa commedia con Bill Murray del 1988 è invecchiata bene ed è sempre simpatica da vedere durante le feste. In questa versione rivisitata della famosa storia Canto di Natale di Charles Dickens, il direttore di un network televisivo interpretato da Murray, è un moderno Scrooge che odia il Natale e non fa altro che lavorare e pensare al profitto. Un giorno cominciano a fargli visita alcuni fantasmi che lo esortano a riflettere su alcuni errori della sua vita che lo hanno reso un uomo solo, arido e triste. Diretto da Richard Donner questa commedia natalizia fa riflettere, ma anche divertire, perchè si sa, quando c’è Bill Murray è impossibile rimanere seri.

Bill Murray in S.O.S. Fantasmi

Love Actually

Se avete un debole per lo humour inglese a Natale potete vedere Love Actually, una commedia romantica corale diretta da Richard Curtis e interpretata da un cast stellare che ritrova Hugh Grant, Andrew Lincoln, Keira Knightley, Liam Neeson, Laura Linney, Colin Firth ed Emma Thompson. Diverse storie d’amore, tradimenti e dichiarazioni bizzarre attraversano varie generazioni in nome dell’amore sullo sfondo di una Londra investita dalle luci e dai colori del Natale. Pazze risate, ma anche una buona dose di romanticismo e una colonna sonora piacevole da ascoltare.

Nightmare Before Christmas & Edward Mani di Forbici – Natale burtoniano

Mentre al cinema c’è Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali, per un Natale home video mi sento di consigliarvi questi due film di Tim Burton di qualche anno fa: l’animato Nightmare Before Christmas e l’indimenticabile Edward Mani di Forbici. Forse un modo più nostalgico e surreale di vivere le festività, ma sicuramente entrambe queste storie del maestro visionario toccano il cuore e coinvolgono emotivamente. Inutile perdere tempo a dirvi la trama che già conoscete, ma se amate i musical e gli amori impossibili, ma avete un debole anche per Johnny Depp, vi piacerà recuperare questi cult di Tim Burton.

Nightmare Before Christmas
Nightmare Before Christmas

L’Amore non va in Vacanza

Jude Law forse è già un buon motivo per convincervi a vedere questo film del 2006 diretto da Nancy Meyers, ma anche Kate Winslet, Jack Black e Cameron Diaz sono nel cast di questa commedia romantica con una storia intrigante e una messa in scena suggestiva e poetica. Due donne decidono di scambiarsi casa per il periodo delle feste di Natale, tra la soleggiata Los Angeles e la tranquilla campagna inglese. Oltre alle case però, Amanda e Iris si scambiano anche le rispettive vite, instaurando relazioni importanti che lasciano il segno.

La Vera Storia di Babbo Natale

Non molti conoscono questo film del 1985 di Jeannot Szwarc, ma io ci sono cresciuta e posso dirvi che è l’unico adattamento cinematografico che racconta la storia di Babbo Natale con una magia verosimile e il profumo della leggenda che ha incantato tanti bambini nel corso degli anni. Un anziano falegname di nome Claus viveva con la moglie in un piccolo villaggio e realizzava tanti giocattoli in legno per i bambini che vivevano nei dintorni a Natale. La notte della vigilia, insieme alla moglie Anya e la sua slitta trainata dalle renne Donner e Blitzen attraversava il bosco per andare a recapitare questi preziosi regali, fino ad un giorno in cui una tormenta lo ha fermato e dei piccoli folletti colorati lo hanno salvato e trasformato in Babbo Natale. Intanto a New York un grande produttore di giocattoli senza scrupoli vende prodotti di scarsa qualità e Babbo Natale deve risolvere la situazione, anche grazie all’aiuto dei ragazzi Joe e Cornelia che non sanno nemmeno cosa sia il Natale.

di Letizia Rogolino