I presidenti e il cinema: i 10 film più belli sui presidenti americani

 

Ormai siamo a gli sgoccioli, domani 8 novembre i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti d’America si contenderanno lo scettro più ambito.
Donald Trump e Hillary Clinton sono stati definiti i peggiori candidati della storia: da un lato la Clinton, anti-Russia, bugiarda e volto delle multinazionali e istituti bancari che hanno finanziato la sua campagna, e dall’altro il magnate Trump, arrogante e poco intelligente, rappresentante di un popolo che crede nelle armi come mezzo di difesa dagli immigrati e dai criminali che vede in lui il salvatore. Queste prossime elezioni designeranno il presidente potenzialmente peggiore della storia e non c’è dubbio che il cinema ben presto decida di raccontarlo. Nel frattempo la storia del cinema è ricca di pellicole dedicate alla figura del Presidente USA, ripercorriamo i 10 film più significativi dedicati a questa importante figura:

 

Tutti gli uomini del presidente – 1996

Tutti gli uomini del presidente
Tutti gli uomini del presidente

Il pluripremiato film (4 Premi Oscar) di Alan J. Pakula interpretato da due giovanissimi Dustin Hoffman e Robert Redford compie 40 anni è uno dei film più rappresentativi degli intrighi che si nascondono dietro la Presidenza americana. Basato sulla ricostruzione dell’indagine giornalistica di due diligenti reporter, rimane tra i film più interessanti sul caso Watergate che portò alle dimissioni dell’allora presidente Nixon.

Dave – Presidente per un giorno – 1993

Dave
Dave

Di tutt’altro genere il film Ivan Reitman. Dave Kovic è un qualsiasi cittadino statunitense che però assomiglia in modo impressionante al Presidente. Quando questi si becca un ictus, mentre è a letto con una segretaria, gli uomini della Casa Bianca mettono al suo posto Dave. Dopo qualche imbarazzo, Dave però se la cava benissimo, è amato dalla gente e crea un bellissimo rapporto anche con la First Lady che era in rotta totale col consorte.

Il presidente, una storia d’amore – 1995

Il presidente - Una storia d'amore
Il presidente – Una storia d’amore

E’ tra i film sul Presidente USA più trasmesso in tv. Una bella commedia romantica che ci regala un’immagine completamente umana e sentimentale dell’uomo più potente del mondo. Molto bello anche il personaggio interpretato da Annette Bening che ottenne una nomina ai Golden Globe come miglior attrice in un film commedia.

Gli intrighi del potere – Nixon – 1995

Gli intrighi del potere
Gli intrighi del potere

Nominato a quattro premi Oscar, questo bellissimo film di Oliver Stone interpretato da un eccellente Anthony Hopkins racconta la storia presidenziale di Nixon, precisamente gli anni tra il 1963 e il ’73 e il lato fosco, pragmatico, intrallazzone della politica americana. Oliver Stone resta fedele al suo stile da inchiesta isterica, ma insiste particolarmente sull’aspetto autodistruttivo della personalità del presidente e sulla tragica storia della sua infanzia. Straordinaria la somiglianza che Hopkins riesce a ottenere col suo personaggio.

Mars attacks – 1996

Mars attacks
Mars attacks

Un film satirico del 1996 diretto da Tim Burton, con un cast molto ben assortito che racconta l’invasione di un’orda di piccoli uomini verdi provenienti dallo spazio che arrivano all’improvviso sulla Terra. Il presidente americano James Dale si prepara all’incontro. Intenzionato a trattare pacificamente con gli alieni, indossa un bel vestito e prepara un bel discorso, ma dopo i primi incontri, l’illusione di una visita di cortesia svanisce, i marziani sparano e distruggono uomini e cose e il presidente viene preso di mira insieme alla sua famiglia.

Air force one – 1997

Air force one
Air force one

Qui la figura del presidente, interpretato da Harrison Ford, è vista come un eroe. Vittima insieme alla famiglia di un attacco terroristico su un volo di rientro da Mosca, il Presidente riuscirà a fronteggiare i terroristi e a uscirne vittorioso.

L’uomo dell’anno – 2006

L'uomo dell'anno
L’uomo dell’anno

Questo invece è la rappresentazione del presidente degli Stati Uniti che tutti sogneremo di vedere nella realtà. Tom Dobbs (uno spettacolare Robbie Williams) è un uomo di televisione, un famoso showman che ha fatto carriera prendendo in giro i politici e facendosi portavoce di una nazione esasperata con grandissima e sagace ironia. Un giorno ha la brillante idea di candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti e quello che inizialmente era quasi un gioco diventa realtà: Dobbs fonda un movimento popolare e arriva al potere. Da vedere!!

Frost Nixon, il duello – 2008

Frost Nixon - Il duello
Frost Nixon – Il duello

La regia di Ron Howard colpisce sempre nel segno. Con questo film ha portato sul grande schermo l’elettrizzante storia dello scrittore Peter Morgan che racconta di un incontro storico fra Richard Nixon e David Frost, una personalità televisiva in cerca di notorietà. Il film non descrive questa storica intervista televisiva, ma racconta anche ciò che successe nelle settimane precedenti all’incontro, caratterizzate da manovre politiche e giornalistiche, da trattative, da accordi fino al momento tanto agognato in cui i due uomini si trovarono faccia a faccia di fronte al grande pubblico americano.

Lincoln – 2012

Lincoln
Lincoln

Questo film drammatico e biografico diretto da Stephen Spielberg racconta gli ultimi tumultuosi mesi in carica del sedicesimo presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln in una nazione divisa dalla guerra, durante i quali Lincoln mantiene una linea di condotta che mira a porre fine alla guerra, unire il paese e abolire la schiavitù. Le sue scelte cambieranno il destino delle generazioni future per sempre.

Big game – 2014

Big game
Big game

Il presidente interpretato da Samuel L. Jackson è protagonista di una storia di fantasia.
Oskari è un ragazzo finlandese di 13 anni in procinto di superare una prova di iniziazione. Come i suoi predecessori, deve passare una notte da solo nella foresta armato soltanto di arco e frecce e deve riportare una preda per provare di essere diventato un uomo. Ma quella notte invece degli animali selvatici, incontrerà nientemeno che il Presidente degli Stati Uniti d’America, precipitato con una capsula di salvataggio tra gli alberi del bosco dopo un attentato terroristico. Il destino dell’uomo più potente del mondo è nelle mani di un ragazzino alle prime armi.

di Carlotta Di Falco