I prossimi concerti a scopo benefico per aiutare l'Emilia

manifesto - concerto 22 settembre
manifesto – concerto 22 settembre

Con il mega concerto tenutosi il 22 giugno scorso sono stati raccolti ben due milioni di euro destinati agli aiuti per le popolazioni colpite dal terremoto in Emilia. Le polemiche non sono mancate, come il rifiuto di Vasco e l’esclusione di Mario Biondi in quanto di origini siciliane e non emiliane, ma come si sa i cervelli ristretti si trovano ovunque, anche nelle organizzazioni di grandi eventi. Comunque, poco interessano le polemiche, a noi interessa sapere quali sono i prossimi concerti benefici per aiutare le popolazioni ancora in grosse difficoltà. Il prossimo, il più atteso, è previsto per il 22 settembre a Campovolo: Giorgia, Jovanotti, Ligabue, Litfiba, Fiorella Mannoia, Negramaro, Nomadi, Laura Pausini, Renato Zero e Zucchero, Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Elisa, Tiziano Ferro sono i nomi degli artisti che si esibiranno live senza compenso, permettendo così di devolvere l’intro costo del biglietto alla causa (e ci mancherebbe).

Una settimana prima, il 16 settembre, nomi come Il Teatro degli Orrori, Tre Allegri Ragazzi Morti, Rio, Vincenzo Fasano, Modena City Ramblers, Cisco, Piotta ed Erica Mou e altri si esibiranno a Mantova per l’evento “Ancora in piedi”, che inizialmente era previsto per lo scorso 30 giugno, ma spostato per dar modo a un numero maggiore di artisti di partecipare, vista la grande volontà di adesione da parte loro (Vasco, specchiati)

Questa sera, invece, gli amanti dell’opera avranno modo di aiutare le popolazioni emiliane partecipando all’evento “Musica sotto le stelle”, sempre con lo scopo di aiutare l’Emilia, che vedrà principalmente il concerto tenuto dal soprano imperiese Angelica Cirillo in piazza Corallini a Cervo.
Insomma, tanta musica per tutti i gusti, ma soprattutto per coloro che vogliono contribuire allo stesso scopo. Poi non si dica che la musica non unisce davvero.

di Laura Manfredi