I segreti del successo del film Ghost

 

Alzi la mano chi non ha mai visto il film Ghost… Scommetto che le mani alzate sono ben poche. E alzi la mano ora chi lo ha visto ed è riuscito a trattenere le lacrime… Credo che ora le mani alzate siano pari a zero. Ghost è stato un film cult degli anni 90, uscito nel 1990 con una storia unica nel suo genere: Jerry Zucker ha diretto un cast eccezionale, che ha portato sul grande schermo la storia d’amore tra Sam e Molly. Una storia che ci ha fatto consumare ben più di una scatola di fazzoletti.

ghost6
Ghost

Sono passati 25 anni dalla prima volta in cui abbiamo pianto per la loro storia d’amore, sicuramente una delle più famose e amate del grande schermo. Ma qual è il segreto del successo di un film che ancora oggi non ci stanchiamo di vedere e rivedere, piangendo ogni volta come se fosse la prima? E’ presto detto…

1. Il film parla dell’amore che vince la morte

GHOST, Patrick Swayze, Demi Moore, 1990
Scena dal film Ghost

Gran parte del merito del successo va proprio alla storia raccontata, una storia d’amore che non finisce con la morte, ma è in grado di continuare. Una storia romantica e commovente, quasi straziante, perché sappiamo che i due amanti non potranno più vivere insieme questo grande amore. Eppure il legame persiste anche dopo “la fine”, tanto che lui, da vero principe azzurro, continua a proteggere la sua principessa anche dall’aldilà!

2. Patrick Swayze

Actor Patrick Swayze best know for his roles in films like "Dirty Dancing" and "Ghost" died on 9/14/2009 from pancreatic cancer at the age of 57. Swayze passed away peacefully with family at his side at his Los Angeles home.///Patrick Swayze  in a scene from the movie "Ghost"
Patrick Swayze in Ghost

L’attore, da poco scomparso, all’epoca era uno dei più amati del grande schermo: dopo il successo de I ragazzi della 56esima strada, aveva fatto stragi di cuori in Dirty Dancing. Con Ghost l’attore è entrato di diritto nei nostri cuori e non ne uscirà mai più. Il suo coraggio, la sua determinatazione, il suo amore per la fidanzata… Il principe azzurro perfetto!

3. Demi Moore

ghost3
Demi Moore in Ghost

E non ci dimentichiamo la protagonista, la bravissima, bellissima, sensualissima Demi Moore. All’epoca era solo la moglie di Bruce Willis, ma Ghost la lancerà nell’Olimpo di Hollywood, facendola diventare una delle attrici più amate e richieste. Nel film è una ragazza semplice, quasi ingenia, triste e malinconica: una ragazza che ci rappresenta perfettamente!

4. Whoopi Goldberg

ghost4
Whoopi Goldberg in Ghost

Ma Ghost è anche Whoopi Goldberg, che qui interpreta una medium eccezionale: il film le ha permesso di diventare ancora di più una delle attrici più apprezzate. Il suo personaggio è irriverente, a tratti ironico, ma anche isterico e cinico. Quando poi deciderà di aiutare i due sfortunati amanti, diventerà il deus ex machina che riuscirà a permettere che le cose possano andare nel verso giusto. Memorabile!

5. Una colonna sonora strappalacrime

FILE - In this image released by Paramount Pictures, Demi Moore, left, and Patrick Swayze are shown in a scene from "Ghost."  Swayze's publicist Annett Wolf says the 57-year-old "Dirty Dancing" actor died Monday, Sept. 14, 2009, after a nearly two-year battle with pancreatic cancer. (AP Photo/Paramount Pictures, file) ** NO SALES **
La scena più famosa di Ghost

Ogni film d’amore ha la sua colonna sonora, che ci accompagna nei momenti più belli o più tristi delle nostre love story: quando Sam e Molly sono vicini per modellare un vaso d’argilla, una delle scene a più alta carica passionale che io mi ricordi negli anni 90, la musica è quella di Unchained Melody cantata da Bobby Hatfield dei Righteous Brothers. Una canzone che ormai è leggenda!

di Redazione