I segreti del successo di Emma Stone

 

Capelli rossi, occhi verdi, sorriso malizioso. Se avessimo scritto queste parole nel 2004 le avremmo dedicate a Lindsay Lohan, ma la rossa del 2016 è Emma Stone, l’irresistibile protagonista di Crazy, Stupid, Love e Amici di letto. Esplosa nel 2010 con l’esilarante Easy Girl, la Stone recita nell’avventuroso The Amazing Spider-Man, nel toccante The Help e nel drammatico Birdman. Dopo le nomination ai Golden Globes e agli Oscar, è tra le probabili candidate per La La Land, il musical di Damien Chazelle che le regala la Coppa Volpi alla 73° edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

Qual è il segreto del suo successo? Registi come Woody Allen e Alejandro Gonzalez Inarritu fanno a gara per lavorare con lei e Andrew Garfield ha perso la testa non appena l’ha incontrata sul set del reboot di Spiderman. In occasione del ventottesimo compleanno di Emma Stone, vi riveliamo cinque punti di forza di questa brillante stella di Hollywood:

1. È la regina della comicità

Emma Stone Comicità
Emma Stone in Easy Girl

Nonostante sia tutto fuorché una ragazza facile, Emma Stone conquista il pubblico mondiale in Easy Girl, la commedia di Will Gluck che le vale una nomination ai Golden Globes e una vittoria agli MTV Movie Awards per la miglior performance comica.

La trasposizione a tinte rosa de La lettera scarlatta di Nathaniel Hawthorne conquista la critica che la promuove tra i volti di punta della commedia romantica. Dopo i brillanti Crazy, Stupid, Love e Amici di letto, la rossa di Hollywood abbandona la comedy e si impone come attrice a tutto tondo.

2. È un’attrice versatile

Emma Stone Versatile
Emma Stone in The Amazing SpiderMan

Emma Stone ha uno straordinario potenziale comico. Eppure, a differenza di Anna Faris e Zooey Deschanel, non si incastra nel genere sperimentando ruoli diversi tra di loro. Tra il 2011 e il 2016 recita nei due capitoli di The Amazing Spider-Man, nel violento Gangster Squad, negli alleniani Magic in the Moonlight e Irrational Man, nel capolavoro sui generis Birdman e nel romantico La La Land.

La versatilità è il punto di forza di Emma Stone. Un’attrice che funziona in qualsiasi tipologia di pellicola, dalla commedia e il dramma fino al gangster movie e il musical.

3. Ha una bellezza tutta sua

Emma Stone Bellezza
Emma Stone al Festival di Cannes 2015

Prima di cadere nel dimenticatoio, Lindsay Lohan era la rossa più divertente di Hollywood. Uno scettro preso al volo dalla simpatica Emma Stone che, vista nel dettaglio, non è così perfetta. Il fascino dell’interprete di La La Land è l’innato carisma che la distingue dalla classica bellezza hollywoodiana.

Se vi state chiedendo perché lavori molto più una “ragazza comune” come Emma Stone di una diva sensuale come Megan Fox, la risposta è servita!

4. Ha fiuto per gli affari

Emma Stone affari
Emma Stone e Woody Allen durante la presentazione di Irrational Man

Emma Stone sa scegliere le sfide da intraprendere. Non molte attrici del 1988 vantano nella filmografia autori del calibro di Tate Taylor, Woody Allen, Alejandro Gonzalez Inarritu, Cameron Crowe e Damien Chazelle.

Chi lo avrebbe mai detto della guest star di Zack e Cody al Grand Hotel e Malcom?

5. L’amore? Viene prima l’Oscar

Emma Stone e Andrew Garfield
Emma Stone e Andrew Garfield al Met Gala 2014

Galeotto è il set di The Amazing Spider-Man. Durante le riprese dei cinecomics di Marc Webb nasce l’amore tra Emma Stone e Andrew Garfield. Dopo quattro anni insieme, i due giurano una semplice amicizia. Indipendentemente dal chiacchierato ritorno di fiamma, Emma Stone non ha flirt nel cassetto.

Qualcuno sostiene ci sia del romantico con il collega Ryan Gosling mentre altri pensano abbia perso la testa per Damien Chazelle. Tralasciando il gossip, Emma Stone crede nell’amore ma preferisce concentrarsi sulla carriera. Magari se ne può riparlare dopo il premio Oscar per La La Land!

di Carlo Andriani