Il contrario di uno: amore e vita secondo Erri De Luca

Il contrario di Uno di Erri De Luca è una mera raccolta di ricordi, ricordi di un uomo maturo che ha vissuto con entusiasmo e curiosità la sua esistenza e le delicate fasi della resistenza, partecipando alle lotte politiche del tempo, alle contestazioni spesso violente e alle manifestazioni.

C’è una critica implicita alla generazione attuale che, seppur vittima di ingiustizie socio-politiche, non riesce a reagire e farsi sentire con forza e decisione, forse per paura di perdere anche quel poco che ha.

Erri De Luca
Erri De Luca

I racconti sono vari e diversificati, descrivono il faccia a faccia con la morte (a causa della malaria in terra d’Africa) e l’amore per la vita che si fa più forte nei momenti in cui la vita stessa sembra venir meno.
Racconta l’evasione dalla sua Napoli all’età di diciotto anni, della sua scelta di voltare le spalle ad una vita già pianificata che andava solo vissuta.
E poi ci sono sprazzi di amore, ricordi di passioni lontane, ma ancora vive nelle memoria. Lo scrittore approda a Roma, nel desiderio di rivedere una ragazza conosciuta in estate, sente la sua pelle e comprende che “i baci non sono l’anticipo d’altre tenerezze, sono il punto più alto”: l’abbandonarsi nelle braccia di una donna e sentire il combaciare di due pezzi.


Due
Due

L'avventura dei Due…

Il contrario di Uno è una raccolta di aneddoti e ricordi tutti basati sull’avventura del Due, il Due che si contrappone all’Uno, in quanto suo contrario.

Diciotto storie che maturano e segnano l’animo umano, nella continua ricerca di senso.
Momenti di profonda solitudine dove poter apprezzare la profonda ricchezza del due. La ricchezza, quando si entra in relazione con l’altro, non sta nel tentare di addomesticarlo, quanto piuttosto nell’ entrare in intimità: essere in due “il contrario di uno e della sua solitudine sufficiente”.

Avevo delle aspettative diverse..

È un testo che mi ha sorpresa, l’ho comprato pensando che avesse ispirato la famosa poesia Due, credevo di trovarvi una sorta di saggio sull’amore, ma non è stato così.
Si parla del Due in senso più ampio, della coppia rispetto al singolo, dove per coppia non si intende necessariamente quella di uomo e donna uniti da un rapporto sentimentale, anzi.

Due è il contrario di Uno
Due è il contrario di Uno

Ben scritto, poetico e in più punti, intenso, come solo Erri De Luca sa essere, però avrei preferito trovarmi davanti ad un approfondimento sull’amore, perchè sono convinta che la visione dello scrittore sull’argomento non è prevedibile, basti pensare alle sue poesie, sono tutte un punto di vista alternativo sull’argomento, le leggi e pensi: ”Cavoli, è vero, non ci avevo mai pensato!!”.

Leggilo e fammi sapere che ne pensi, lettura perfetta in un clima di vacanza.

di Carlotta Di Falco