Il fattore Adele e il successo virale di Hello

 

Adele si è fatta desiderare. Tanto e bene. Quattro anni di distanza dall’ultimo album 21 è un tempo d’attesa abbastanza lungo per il silenzio di un artista. Solo un singolo pubblicato nel frattempo, la bellissima Skyfall dell’omonimo capitolo di James Bond uscita nel 2012 e poi ecco arrivare il 20 novembre scorso l’album 25 con il travolgente singolo Hello.
Non ne sentivamo parlare da quattro anni e ora tutto il mondo ruota attorno ad Adele, la cantante Brit soul che ci era mancata, al suo album 25, all’imminente tour e soprattutto al tormentone strappalacrime Hello che riempie le fredde giornate di dicembre. Non è un caso, non è fortuna, non è sola bravura, ecco dove arriva il successo di Hello.

Pausa e silenzio=grande attesa

Adele_
Adele live

In questa lunga pausa, dedicata prima alla gravidanza che ha fatto diventare Adele mamma e poi impegnata a crescere il suo piccolo Angelo, sono state poche le anticipazioni di un ritorno di Adele, giusto qualche sporadica apparizione sui social in una silenziosa astinenza che non ha fatto altro che accrescere l’attesa dei fan. Finalmente l’album 25 di Adele è uscito e il suo singolo Hello ha già battuto ogni record. Hello ha venduto 1,112,000 copie in digital download negli Usa ed è stato trasmesso in streaming 61.1 milioni volte solo negli Usa, al 58% tramite il canale Vevo su YouTube e al 30% su Spotify. Nel mondo ha battuto il record di 47.5 milioni di volte su Spotify.

Effetto virale

C’è qualcosa di meglio quando un’artista si mette in gioco in prima persona, faccia, voce e tanta ironia con il proprio singolo di successo? Ecco Adele in un insolito live al Jimmy Fallon show, accompagnata dalla resident band del programma, i Roots, percussionisti eccezionali che suonano con strumenti musicali da bambini. E il romanticismo di “Pronto, sono io…” assume tutta un’altra sfumatura.

La parodia del video di Hello di Ellen De Generes mandata in onda al Ellen De Generes Show ha conquistato il pubblico, includendo anche un altro tormentone telefonico come Hotline Bling di Drake.

Adele e il suo look sono sempre stati oggetto di attenzione: bella e curvy, bella e dimagrita, un po’ per i media, un po’ per riprendersi dai chili della gravidanza e via così. Il suo stile vintage ha conquistato fin dal primo album 19 ed ecco spuntare i video tutorial per il make-up del video di Hello.

Se con Someone like you pensavate di aver speso tutte le vostre lacrime romantiche, attenti alla pericolosità di Hello. Anche brand come la Tempo si sono accodati sulla scia del successo planetario di Hello, brano e video dai toni black & white che indugia sul romanticismo e i rimpianti del passato che induce alla lacrima facile.

Dimmi dove vai che vengo anch’io

Adele in Hello
Adele in Hello

Sarà il 6 dicembre ospite in esclusiva e in anteprima europea a della trasmissione Che Tempo che fa di Fabio Fazio. Appena uscita la notizia che Adele suonerà live Hello e il precedente singolo di successo Rollin in the deep, la trasmissione ha già sbancato i dati di Auditel sulla fiducia.

Che dire del tour di Adele? È bastato annunciare le due date italiane all’Arena di Verona il 28 o 29 maggio per mandare in tilt il sito di Live Nation all’apertura delle prevendite.

Il fattore Adele ha colpito.

di Ilaria Danesi