Il regalo di Kate Middleton alla sorella Pippa nel giorno del matrimonio

Lo aveva detto e ha mantenuto la promessa: Kate Middleton non voleva oscurare la sorella Pippa nel giorno del suo matrimonio. La sua presenza sicuramente poteva essere molto “ingombrante”, visto che è la moglie del futuro re di Inghilterra, ma fin dall’annuncio delle nozze ha detto che sarebbe stata in secondo piano, aiutando la sorella se ne avesse avuto bisogno. E così ha fatto.

Se nel giorno del matrimonio reale tra Kate e William la sorellina Pippa aveva un po’ oscurato la sposa, mettendosi sempre a favor di obiettivo con il suo Lato B stretto nell’abito di Alexander McQueen che Sarah Burton aveva disegnato per lei, ecco che la Duchessa di Cambridge non è caduta nello stesso errore.

Ha aiutato la sorella, proprio come aveva fatto lei, aggiustandole lo strascico e l’abito mentre entrava in chiesa al braccio del papà, ma non si è messa davanti, si è messa defilata, di lato, per non mettersi troppo in mezzo, ma al tempo stesso aiutandola nei momenti di bisogno.

Inoltre, proprio come aveva fatto Pippa con lei, Kate ha badato ai paggetti e alle damigelle, tra i quali spiccavano i figli della coppia reale, baby George e Charlotte: il primogenito si è anche preso una bella sgridata dalla mamma per aver camminato sopra il velo della sposa, mentre la secondogenita era adorabile con la sua coroncina.

Insomma, la Duchessa di Cambridge è stata una vera signora, anche scegliendo un abito che non oscurasse il bellissimo abito da sposa di Pippa Middleton firmato Giles Deacon, in pizzo macramè. Per Kate, invece, un abito rosa pesca firmato da Alexander McQueen.

Complimenti a Kate: vince sempre in quanto ad eleganza, anche nei gesti e nei comportamenti… E riesce ad essere elegantissima anche quando sgrida il suo piccolo George, che ha un musetto da peste tutto da mordere!

di Redazione