"Bridget Jones. Un amore di ragazzo" in libreria dal 10 ottobre

Quante volte avete pensato di sentirvi un pò Bridget Jones?
Quelle giornate infernali in cui tutto va storto, in cui non ci sia una cosa che vada secondo i piani , in cui ti fai pena e ridere da sola, ecco in quelle giornate in cui sfiori l’assurdo il tuo pensiero va a lei, l’eroina della goffaggine e della normalità.

Una scena di Bridget Jones - foto da movieplayer.it
Una scena di Bridget Jones – foto da movieplayer.it

Di certo è stata Renee Zellweger a renderla amata in tutto il globo, ma Bridget Jones, precendentemente al suo successo cinematografico deve la sua fama al libro della scrittrice britannica Helen Fielding “Il diario di Bridget Jones” del 1995 a cui fece seguito, nel 1999, “Che pasticcio, Bridget Jones!”, entrambi portati al cinema con altrettanto successo dall’attrice.

Una scena di Bridget Jones - foto da movieplayer.it
Una scena di Bridget Jones – foto da movieplayer.it

La bella notizia è che il 10 di ottobre in Inghilterra arriverà il terzo episodio della serie dal titolo “Bridget Jones: mad about the boy”, in Italia non è ancora stato comunicato come verrà tradotto, speriamo rimanagano fedeli il più possibile all’originale!!

Giusto per una rifrescatina:

ne “Il diario di Bridget Jones” Bridget è una trentenne single, più incasinata che mai che, dopo mille peripezie, riesce a conquistare il cuore del fantasico Mark Darcy con il quale nel secondo la troviamo felicemente fidanzata, storia però che rischia di essere mandata a quel paese per vari fraintendimenti e per le solite insicurezze che la caratterizzano.

Una scena di Bridget Jones - foto da movieplayer.it
Una scena di Bridget Jones – foto da movieplayer.it

Visto il titolo, il terzo capitolo ha chiaramente a che fare con un “boy”, a chi si riferirà mai? Un nuovo amore? un toy boy? (vista l’età) O ad un figlio? Bè considerando che di tempo ne è passato tutto è possibile, chissà come sarà Bridget dopo 14 anni, sono molto curiosa di scoprire cosa possa essersi inventata Helen Fielding questa volta: mantenere il livello dei precedenti è impresa molto ardua, ma noi pasticcione croniche la sosterremo, bentornata Bridget!!

Una scena di Bridget Jones - foto da movieplayer.it
Una scena di Bridget Jones – foto da movieplayer.it

di Carlotta Di Falco